Playout Serie A, due scenari possibili: cosa rischia la Sampdoria

Quagliarella diretta
© foto SampNews24

Serie A, due scenari possibili in caso di playoff e playout per finire la stagione: cosa rischia la Sampdoria

Il comunicato emesso ieri dopo il Consiglio della FIGC ha fatto chiarezza sulle sorti della Serie A. La prima scelta consiste nel cercare di concludere la stagione il più regolarmente possibile, anche se con un calendario molto denso; in caso di nuovo stop, però, si passerebbe a una “breve fase di playoff e playout“, come spiegato nel documento. L’edizione odierna de La Repubblica ha approfondito l’argomento, ipotizzando due scenari per portare a termine il campionato.

Nel primo, per far partecipare tutte e venti le squadre, verrebbero a crearsi tre “gironi” allargati e differenziati per obiettivi (Scudetto, Europa League e salvezza). Nel secondo, invece, le squadre in gioco sarebbero molte meno: spareggio scudetto a quattro squadre (Juve, Lazio, Inter e Atalanta), Europa League a tre (Milan, Verona e Parma, con Roma e Napoli già qualificate), salvezza più probabilmente a quattro (Brescia, SPAL, Lecce e Genoa) o al massimo a sei squadre. Sarebbe proprio quest’ultima ipotesi che vedrebbe coinvolta anche la Sampdoria e un’altra formazione tra Torino e Udinese (anche se per queste due non è chiaro quale possa essere il criterio di selezione, dato che i granata hanno un punto e una partita in meno). Dei due, in ogni caso, lo scenario più probabile rimane il secondo.