Ponte Morandi, ecco la cifra raccolta dalla Federclubs

Sampdoria abbonamenti
© foto www.imagephotoagency.it

Continua la raccolta fondi in favore degli sfollati di ponte Morandi: raccolti 35.840,45 euro, si punta quota 40.000 euro

Il progetto solidarietà portato avanti dalla Federclubs e dai gruppi della Gradinata Sud continua e vuole raggiungere un importante traguardo. La raccolta fondi in favore degli sfollati di ponte Morandi ha raggiunto quota 35.840,45 euro, ma l’obiettivo è sfondare i muro dei 40.000 euro. In occasione di Sampdoria-Sassuolo, lunedì 22 ottobre a partire dalle ore 18.30 all’esterno del “Ferraris”, saranno in vendita le maglie firmate “Per Genova, i Sampdoriani“. Ecco il comunicato: «La raccolta per aiutare gli sfollati di Ponte Morandi ha raggiunto quota 35.840,45 euro. Ringraziamo ancora tutti coloro che hanno partecipato e contribuito a raggiungere tale somma. L’utilizzo di tali fondi vogliamo che sia pratico, utile, di beneficio immediato alle persone, alle famiglie, estromesse dalle loro case in seguito al tragico crollo del ponte».

«Grazie alla collaborazione del Comitato Sfollati Ponte Morandi, e del Coordinamento Volontari del Comune di Genova, siamo venuti in possesso di una lista di beni (tra cui lavatrici, frigoriferi, e cucine a gas) indicati come necessari. Ci stiamo attualmente adoperando per cercare di andare in contro a tali richieste. Vi terremo ovviamente (e come sempre) aggiornati sugli sviluppi. Siamo orgogliosi di quanto fatto sino ad ora, ma vogliamo spingerci oltre. Abbiamo un obbiettivo da raggiungere: 40.000 euro. Possiamo e dobbiamo farcela. Lunedi, in occasione di Sampdoria-Sassuolo, a partire dalle 18:30, saranno in vendita all’esterno di tutto lo stadio Luigi Ferraris per l’ULTIMA VOLTA, le maglie firmate “Per Genova, i Sampdoriani”. Offerta minima 5 euro. È l’ultimo scatto, l’ultimo affondo, una nuova opportunità di dimostrare di cosa siamo capaci. Insieme raggiungiamo l’obbiettivo. Dalla parte di Genova, sosteniamo gli sfollati di Ponte Morandi».

Articolo precedente
praet martinez belgioBelgio, il messaggio del ct: «Praet, mi hai impressionato»
Prossimo articolo
La parata più bella di Audero? È Federica!