Praet, esperimento davanti alla difesa: Giampaolo ha in mente qualcosa?

praet sampdoria
© foto Mattia Bronchelli

Giampaolo schiera Praet anche davanti alla difesa: cambio di ruolo in vista per il belga della Sampdoria?

La Sampdoria stravince, come prevedibile, la prima amichevole di questa stagione contro la Sellero Novelle, formazione dilettantistica lombarda. In campo anche alcuni giovani in forza alla Primavera durante la scorsa stagione, ma dal primo minuto mister Giampaolo ha preferito schierare molti degli uomini che gli hanno assicurato il decimo posto alla fine dell’ultimo campionato: con Lucas Torreira assente in occasione del match, a ereditare le chiavi del centrocampo fra Barreto e Praet è stato Leonardo Capezzi. Uscito all’inizio della ripresa, l’ex Crotone ha lasciato il posto al compagno belga, che si è andato quindi a posizionare davanti alla difesa. L’esperimento, tuttavia, è durato ben poco, dato che al 21′ Giampaolo lo ha rilevato dando spazio a Tomic. Abituato a svolgere il ruolo di trequartista con la maglia dell’Anderlecht, Praet appena arrivato a Genova si era reinventato a centrocampo come mezzala. Ieri per lui un nuovo ruolo, che potrebbe anche lasciar presagire nuove idee tattiche per la stagione che partirà a breve: seppur senza alternative, Giampaolo lo ha voluto provare in posizione centrale sfruttando la sua buona capacità di interdizione – l’anno scorso aveva dimostrato spesso di saper recuperare palla e sacrificarsi -, ma soprattutto la sua visione di gioco e quel piede delicato che gli consente di servire al meglio i compagni. Solo un escamotage temporaneo o l’ennesimo cambio di ruolo per Dennis Praet? La risposta è nella testa del mister blucerchiato, che non è certo nuovo ad adattare al meglio la posizione in campo dei giocatori in funzione delle loro caratteristiche.

Articolo precedente
Caprari SampdoriaSampdoria, l’attacco convince: Caprari, che entusiasmo!
Prossimo articolo
Baldé SampdoriaBaldé, due gol per stregare Giampaolo: il sogno è un futuro in prima squadra