Pranzo tra Ferrero e Cassano: stuzzica il ritorno alla Samp

ferrero cassano
© foto Mattia Bronchelli

Ferrero incontra a pranzo Cassano: non è escluso il ritorno di Fantantonio a Bogliasco, in veste di osservatore

Questa volta, dopo i pochi allenamenti sostenuti con la Virtus Entella e l’annuncio del ritiro, sembra davvero che Antonio Cassano abbia detto definitivamente addio al calcio. Per l’ex numro 99 doriano, come peraltro da lui stesso ammesso, si aprirà dunque una nuova sfida, sempre nel mondo del calcio. La volontà di Cassano sarebbe quella di studiare da direttore sportivo – al prossimo corso che sarà tenuto a Coverciano -, o di mettere il suo occhio esperto a servizio di una squadra in qualità di talent scout.

Possibile che Fantantonio abbia parlato anche di questo ieri a pranzo con il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero: i due si sono visti presso il ristorante San Giorgio di viale Brigate Partigiane e hanno parlato per un’oretta, argomenti che restano per il momento segreti se è vero che, all’uscita dal locale, Ferrero ha liquidato la questione definendola una semplice rimpatriata. Secondo Il Secolo XIX, però, potrebbe esserci qualcosa di più: il numero uno blucerchiato non è nuovo a colpi ad effetto, e starebbe pensando, adesso che il rapporto fra lui e Cassano e fra Cassano e Romei si è ricucito, di riportare l’ex attaccante a Bogliasco, magari inizialmente in veste di osservatore. Ogni discorso, per il momento, è prematuro: ma non ci sarebbe nemmeno troppo da sorprendersi, conoscendo Ferrero, se fra qualche mese qualcosa si dovesse muovere in questa direzione.

Articolo precedente
defrel sampdoriaDefrel-Murru, pochi dubbi per Giampaolo: ecco chi gioca
Prossimo articolo
giampaolo sampdoriaGiampaolo è sicuro: «Lottiamo per l’Europa League». E sugli infortunati…