Premier Conte: «Non ci sarà un nuovo lockdown. Solo blocchi circoscritti»

© foto 16/05/2020 Roma - conferenza stampa Presidente del Consiglio dei Ministri / foto Alessandro Serrano'/Pool/Insidefoto/Image nella foto: Giuseppe Conte

In attesa del nuovo Dpcm, il premier Conte ha parlato pubblicamente dell’esclusione di un possibile lockdown nazionale

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha parlato pubblicamente della situazione pesante che si sta nuovamente abbattendo sul nostro paese. In attesa del nuovo Dpcm, il premier oggi si trovata a un incontro nella Prefettura di Taranto e, secondo quanto riportato da LaStampa.it, avrebbe escluso l’ipotesi in un nuovo lockdown nazionale.

LEGGI ANCHE – Le parole del Premier Conte sul nuovo Dpcm 

«Escluderei un nuovo lockdown. Lo diciamo a ragion veduta abbiamo lavorato proprio per prevenire un nuovo lockdown generalizzato. Nel frattempo  abbiamo rafforzato le strutture ospedaliere, la risposta del sistema sanitario. Siamo molto avanti, facciamo un numero di test impressionante. Addirittura, con l’ultima circolare del ministero della Salute potremo ridurre anche la quarantena dai 14 giorni iniziali. Se proprio questa curva dovesse continuare a risalire, prevedo qualche cosiddetto lockdown molto circoscritto territorialmente. Ma non siamo più nella condizione di intervenire in modo generalizzato sul territorio nazionale o su ampie aree del territorio».