Samp, senti il presidente del Santos: «Riscattiamo Dodô, ma scordatevi Cittadini»

Dodô santos
© foto Santos FC

Il presidente del Santos su Dodô: «Nei prossimi mesi vogliamo riscattarlo, ma la Sampdoria si scordi Cittadini»

Dal Brasile arrivano importanti notizie, in vista di quella che sarà la prossima sessione di calciomercato. Vi avevamo raccontato nei giorni scorsi di come la Sampdoria avrebbe potuto imbastire con il Santos una trattativa per arrivare al cartellino di Leo Cittadini, giocatore in esubero della rosa bianconera, nonché in scadenza di contratto: tutto questo per invogliare il club di San Paolo a riscattare il cartellino di Dodô, ex terzino blucerchiato in prestito fino a dicembre.

Dalle parole del presidente del Santos José Carlo Peres, però, appaiono chiare le intenzioni societarie: «Nei prossimi mesi potremmo già riscattare Dodô. Non c’è possibilità di uno scambio con Cittadini, scordatevelo. Non bruciamo nostri atleti per prenderne altri, non succederà mai. La trattativa per il rinnovo è in corso – ha svelato – potremmo avere novità nelle prossime ore: il suo futuro è nel Santos. Non ci sono ancora state proposte: sta giocando e crescendo, è tempo di investire su di lui».

Il Santos opterà quindi per la permanenza di Cittadini in rosa, rivalutandolo e stipulando col centrocampista un nuovo contratto. Dodô sembra entusiasta per il futuro che gli si prospetta davanti, lontano dalla Serie A e dalla Sampdoria: «Sono contento per le parole del presidente, sono la prova che ciò che faccio in campo sta funzionando. Sono felice e sarebbe meraviglioso poter continuare qui». Il Santos verserà, probabilmente in estate, i 5 milioni di euro per il riscatto che la Sampdoria dovrà pagare all’Inter, ancora detentrice del cartellino del terzino.