Primavera, sesto centro: Brescia affondato per 2-0

Samp primavera
© foto SampNews24

Un gol per tempo e la Samp agguanta la sesta vittoria consecutiva

Si è concluso da poco il match tra Brescia e Sampdoria valido per la 15a giornata del Campionato Primavera “Giacinto Facchetti”. La Samp si presenta al match occupando il primo posto in classifica, condiviso con Lazio e Hellas Verona; curiosamente tutte e tre le squadre hanno collezionato trenta punti in quattordici giornate, e la corsa al primo posto è davvero interessante. Le rondinelle non possono invece rallegrarsi per la propria stagione: il club staziona al terzultimo posto, con soli nove punti raccolti fino a qui. Oggi al “San Filippo” di Brescia il miglior attacco del campionato sfidava il secondo più sterile: una partita già scritta? Come sappiamo il calcio non è solo matematica, e il ragazzi di mister Pedone hanno brillantemente svolto il proprio compito.

Brescia: Mandelli; Gentili, Carminati (1′ s.t. Gregorio), Licini, Baronio (28′ s.t. Milanesi); Galante (9′ s.t. Venturelli), Zanotti, Barezzani; De Paoli, Ferrante, Ferrari.
A disposizione:
Ndoj, Pellegrini, Tonali, Zambelli, Oaida Radzwan.

Sampdoria: Krapikas; Tomic, Pastor, Laverbe (1′ s.t. Oliana), Ferrazzo (26′ s.t. Tissone); Tessiore, Gabbani, Baumgartner (41′ s.t. Gomes Ricciulli); Cioce; Balde, Vrioni.
A disposizione:
Piccardo, Gilardi, Romei, De Nicolo, Curito, Cuomo, Testa.

ORDINARIA AMMINISTRAZIONE – I giovani blucerchiati entrano in campo con il piglio giusto, e al 6′ Baumgartner castiga immediatamente i padroni di casa, approfittando di un calo di concentrazione di Mandelli. Periodo di forma straordinario per lo slovacco, sempre decisivo con gol e assist in queste settimane. Il Brescia accenna una reazione, ma i ragazzi di mister Pedone contengono per tutta la frazione, senza rischiare troppo. La ripresa è ancora blucerchiata: dopo un inizio combattuto la Samp alza gradualmente il ritmo fino al 77′ quando Tessiore firma il 2-0. Bella giocata del centrocampista di Pietra Ligure, che approfitta di una respinta corta al limite dell’area per assestare il colpo del K.O. Sesta vittoria consecutiva della Samp, che non riesce tuttavia a prendere il largo: sugli altri campi si registrano le vittorie di Hellas Verona e Lazio, e dunque il primo posto rimane condiviso.

 

Articolo precedente
spalletti convocatiSono 21 i convocati di Spalletti per la Sampdoria
Prossimo articolo
pereira sampdoriaPereira a Lisbona per le visite mediche: c’è la firma