Primavera, Sampdoria-Chievo 3-1: sintesi e tabellino

primavera sampdoria
© foto Mattia Bronchelli

I blucerchiati travolgono gli avversari e fanno un passo avanti verso la salvezza grazie alla doppietta di Tomic e il rigore di Ibou Balde

La Primavera aveva fiducia nei suoi mezzi e lo aveva già dimostrato nel Derby della Lanterna contro il Genoa, rimontando dal 2-0 e trovando il pareggio anche grazie all’assist preciso di Tomic. È di nuovo il terzino destro a rendersi protagonista in questo sabato di campionato, in cui la Sampdoria batte per 3-1 il Chievo Verona, quinto in classifica, e raggiunge quota 30 punti. Una boccata d’ossigeno per i blucerchiati, che si tolgono dalla zona playout, una conferma del grande momento che la squadra sta vivendo grazie anche all’ottimo lavoro di mister Pavan. Il primo e il secondo tempo hanno messo in luce la compattezza della gruppo blucerchiato che, dopo essere passato doppiamente in vantaggio con Tomic, manca l’aggancio per il 3-0. Ne approfitta il Chievo Verona con Juwara ad accorciare, momentaneamente, le distanze. La Sampdoria non ci sta e nella seconda frazione di gioco domina il match e lo chiude grazie al rigore, ottenuto e realizzato da Ibou Balde, travolto da Pavoni in uscita. Con questa vittoria, la salvezza sembra sempre più vicina: la prima delle quattro finali è stata vinta, ora testa al prossimo impegno.

Primavera, Sampdoria-Chievo 3-1: tabellino

MARCATORI: p.t. 1′, 25′ Tomic, 36′ Juwara; s.t. 11′ rig. Ibou Balde.

SAMPDORIA: Krapikas; Romei, Veips, Mikulic, Oliana; Tessiore (dal 36′ s.t. Soomets), Pastor (dal 26′ s.t. Ejjaki), Gabbani, Tomic (dal 41′ s.t. Doda); Ibou Balde, Baldé.
A disposizione: Hutvagner, Piccardo, Ferrazzo, Perrone, Gomes Ricciulli, Cabral, Cappelletti, Curito. Allenatore: Pavan.

CHIEVO: Pavoni; Tanasijevic, Pogliano (dal 32′ p.t. Rovaglia), Bran, Michelotti; Omayer (dal 17′ s.t. Rabbas), Danieli (dal 36′ s.t. Rivi), Juwara; Vignato, Isufaj, Cruz Liberal.
A disposizione: Zanchetta, Kaleba, Haukioja, Pavlev, Gianola, Di Masi. Allenatore: D’Anna.

ARBITRO: Annaloro di Collegno. Assistenti:  Affatato di Vico e Rossi di Novara.

NOTE: ammonito al 10′ s.t. Tanasijevic; recupero p.t. 0′ e 3′ s.t.