Puggioni: «Giù il cappello di fronte ai nostri tifosi»

puggioni sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il portiere della Sampdoria analizza la misurata sconfitta contro la Juventus ed elogia l’atteggiamento dei tifosi blucerchiati per tutti i novanta minuti

Dietro una grande squadra c’è sempre un grande tifo. Si può riassumere così il pensiero di Christian Puggioni al termine della sfida che ha coinvolto Sampdoria e Juventus sul prato del “Ferraris”: «Sono felice per le parate perché vuole dire che mi sto allenando bene, ma oggi si è vista una grande prestazione di squadra più di ogni altra cosa. Riuscire a portare a casa un punto sarebbe stato il giusto premio. Vedere la Juventus difendersi non capita tutti i giorni, ma oggi è andata così. Questa gara è indice di quello che stiamo facendo – ammette il portiere blucerchiato ai microfoni di Samp TV -, c’è un’idea di gioco e i giovani stanno crescendo. La strada è quella giusta. Ogni volta che indosso questa maglia è un’emozione, provo sempre sensazioni intense. Bisogna togliersi il cappello di fronte ai nostri tifosi, perché l’atmosfera allo stadio è davvero unica. Mi piace rimarcare che l’anno scorso ci stettero vicini nelle difficoltà e ora sono al nostro fianco per godersi questo campionato».