Quagliarella ancora capocannoniere? La previsione di Toni

luca toni
© foto www.imagephotoagency.it

Quagliarella ha chance di vincere di nuovo il titolo di caponnoniere della Serie A? La previsione di Toni: «Difficile, ma gli auguro ogni bene»

La scorsa stagione è stata forse la migliore di sempre, per Fabio Quagliarella, sicuramente in termini realizzativi. Ben 26, le reti messe a segno dall’attaccante e capitano della Sampdoria, che a fine stagione si è aggiudicato il titolo di capocannoniere della Serie A, sorpassando in classifica macchine da gol come Cristiano Ronaldo, Duvan Zapata o Krzysztof Piatek.

Un traguardo impensabile a inizio campionato e, complice anche l’età avanzata (Quagliarella si avvicina ai 37 anni), difficilmente ripetibile. Proprio un grande bomber come Luca Toni, ormai ritiratosi dal calcio giocato, ha rilasciato a La Gazzetta dello Sport una sua previsione a proposito di un possibile bis da parte dell’ex compagno di nazionale: «Difficile. Ma gli auguro ogni bene. Fabio è un amico e sa di non dover vivere con l’assillo del gol: se invece di 26 ne fa 15-20, va bene lo stesso. Deve divertirsi e giocare il più possibile».