Connettiti con noi

News

Quattro moduli in carriera per Giampaolo: dal 4-4-2 al 4-3-1-2

Pubblicato

su

Marco Giampaolo è sempre stato tacciato di essere un “talebano” per il suo essere affezionato al 4-3-1-2. La sua carriera racconta qualcosa di diverso

Marco Giampaolo non ha sempre utilizzato il 4-3-1-2 in carriera, anzi. Il suo esordio nel mondo del calcio è arrivato, come precisa Il Secolo XIX, con il 4-4-2: sistema di gioco basico che, probabilmente, proporrà anche contro l’Hellas Verona.

Il tecnico della Sampdoria ha infatti iniziato la carriera a Treviso e all’Ascoli proprio utilizzando il 4-4-2, è passato successivamente al 3-5-2 con la Cremonese in Serie C. E sporadicamente ha utilizzato anche il 4-3-3 (a Cagliari, rare volte al Milan, Cesena e Catania dove usò pure il 4-1-4-1). Al 4-3-1-2 arrivò nel 2008 sulla panchina del Siena e poi lo propose con insistenza nel triennio alla Sampdoria.