Ramirez: «Derby momento più importante. Mi piacciono due cose dei tifosi»

ramirez gol esultanza sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Gaston Ramirez ha risposto alle curiosità dei tifosi attraverso i canali social della Sampdoria: le parole del trequartista

Gaston Ramirez ha risposto alle domande dei tifosi della Sampdoria attraverso i canali social del club. Le parole del trequartista blucerchiato.

GOL CONTRO IL GENOA – «Segnare al derby è stata una delle cose più speciali provate da quando sono qui. È stato uno dei gol più importanti per me, è bello vedere i tifosi che festeggiano in uno stadio pieno e caldo. È un mix di sensazioni uniche».

DIFFERENZE CON GABBIADINI – «Lui ha più potenza nelle conclusioni. Al momento di battere una punizione, calcoliamo la distanza. Da vicino calcio io, da lontano lui».

GOL PIU’ BELLO – «Quello fatto a Torino, per importanza e bellezza. Ha permesso alla squadra di vincere la partita e risollevarsi da un momento difficile».

TIFOSI – «Mi piacciono l’allegria e il positivismo. Stanno sempre vicini a noi, anche quando le cose non vanno come ci si aspetta. È una cosa molto bella, ci permettono di credere sempre in noi stessi».

MONDIALE – «Giocarlo è un sogno. Da ragazzo non immagini di poterne mai disputare uno. In un paese di tre milioni di abitanti come l’Uruguay, solo in 23 alla volta possono realizzarlo. E quando lo realizzi, ti senti orgoglioso. Non ci sono parole per descrivere un’emozione simile».

GARRA CHARRUA – «I charrua erano i nativi che abitavano in Uruguay. Tosti, per niente amichevoli. È ciò che abbiamo dentro: giocare la partita fino alla fine dando sempre il massimo, essere presenti nel momento più difficile, nel calcio e nella vita».