Ramirez, sì al taglio degli stipendi: «Ma per aiutare i medici e chi soffre»

Sampdoria Ramirez
© foto www.imagephotoagency.it

Taglio stipendi calciatori, Ramirez propone: «Favorevole, ma non per le casse del calcio. Aiutiamo i medici e chi soffre»

Attualissimo il tema del possibile taglio degli stipendi dei calciatori, in questo particolare momento di inattività dovuto al Coronavirus. Il giocatore della Sampdoria, Gaston Ramirez, è d’accordo con la possibile iniziativa.

Ai microfoni de Il Secolo XIX, tuttavia, l’uruguaiano ha dettato una particolare condizione: «Sì al taglio degli stipendi, ma non per le casse del calcio. Aiuti ai medici e a chi soffre», il pensiero del trequartista blucerchiato.