Ranieri: «La Sampdoria post-Covid mi piace. A Parma molto difficile» – VIDEO

Claudio Ranieri ha analizzato la prossima partita contro il Parma: le dichiarazioni del tecnico della Sampdoria – VIDEO

Claudio Ranieri, allenatore della Sampdoria, ha analizzato ai microfoni del canale ufficiale blucerchiato la partita di domenica contro il Parma.

SALVEZZA – «Siamo una squadra che deve essere concentrata per fare buone partite. Parma ci potrebbe dire che siamo salvi, dunque voglio il massimo dai miei ragazzi. Il derby è un’altra partita. Il più non è fatto, dobbiamo restare sul pezzo. Solo così saremo una squadra. Voglio rivedere la mia Sampdoria post-Covid, questa mi piace. Puoi perdere, ma se sai di aver fatto la prestazione sei soddisfatto».

MENTALITA’ – «Questo campionato è particolarissimo. Cerco di mettere sempre la squadra più adatta per battere l’avversario, questo è il mio concetto. È vero che durante la partita, in base al risultato e i cambi a disposizione, ci si debba adeguare».

PARMA – «Ha perso quattro partite, ma sono andato a vedere come le ha perse: solo per un gol di scarto o su rigore, ma lottando e pressando. Sarà una partita molto difficile».

ORARIO – «17.15? Mi auguro qualche perturbazione su Parma per far sì che sia più fresco».

INTER – «Nel primo tempo eravamo impauriti e timorosi, poi abbiamo cambiato mentalità. Anche tutte le altre gare che abbiamo perso, le abbiamo giocate viso a viso: questo ci ha dato consapevolezza della nostra forza e della nostra condizione fisica».

CALENDARIO – «Giocando ogni tre giorni non è facile. Si viaggia, si torna alle 3 o alle 5 del mattino, il giorno dopo ci si rivede per l’allenamento. Ci vuole veramente una grossa determinazione, quella che io chiedo in questa ultima parte di campionato. Da giocatore non ero un fenomeno, ma non mollavo mai. Accettavo la sconfitta, ma facendo il massimo».