Si finge Ranieri e va a letto con 26 donne

sosia ranieri
© foto Sunday Sport

Ranieri e il sosia scozzese: ventisei donne conquistate spacciandosi per il tecnico

Nella cittadina inglese di Leicester, Claudio Ranieri corrisponde quasi a una divinità. Basta dire il suo nome per far illuminare gli occhi di chi si ha davanti, dato che il tecnico italiano nel 2016 è riuscito a conquistare uno storico scudetto con le Foxes ed è tutt’ora idolatrato dal suo vecchio pubblico. Se la vittoria della Premier League gli ha permesso di vivere un boom in termini di notorietà, qualcuno se n’è approfittato spacciandosi per lui.

Famoso il caso di Alan Ashcroft, l’elettricista cinquantaseienne di Glasgow nonché sosia dell’allenatore, salito agli onori della cronaca per aver collezionato conquiste amorose spacciandosi per lui: il Sunday aveva portato alla luce il fatto tre anni fa, quando lo scozzese si era recato a Leicester per trascorrere una settimana di vacanza e si era ritrovato sommerso dalle richieste del gentil sesso.

Il numero di conquiste è spaventoso, dato che, stando alle sue parole, Ashcroft sarebbe riuscito ad andare a letto con ventisei donne diverse nel giro di una settimana: «Non ho mai detto di essere Ranieri, loro lo pensavano e io non le ho corrette. Mi sento fortunato, è come se avessi vinto alla lotteria. Ogni volta che uscivo per strada una donna si avvicinava e cominciava a corteggiarmi. Non ne avevano mai abbastanza. Ma che c’è di male?». Il tutto, simulando un chissà quanto credibile accento italiano. In effetti, come si può notare dalla foto, la somiglianza con l’attuale tecnico della Sampdoria è davvero incredibile.