Ranieri: «Spero si possa ripartire bene. Sampdoria? Una cosa mi dispiacerà»

Ranieri Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico Ranieri racconta le sensazioni sulla Sampdoria in vista della ripresa della Serie A dopo l’emergenza Coronavirus

Claudio Ranieri ha parlato del momento attraversato dalla Sampdoria a causa dell’emergenza Coronavirus: «Ogni sera parlo con i calibratori e mando il programma di allenamento per il giorno dopo. Non è la stessa cosa perché non tutti hanno a disposizione un giardino. Vivo questa situazione con grande fiducia, ma la cosa più importante è fare ciò che ci chiede il Governo, senza andare oltre alle direttive».

«La prima cosa che mi dispiacerà è non poter abbracciare i miei calciatori. Ci capiremo col feeling che ci contraddistingue. Ricominceremo e sarà gioioso stare insieme. Mi auguro che si possa ripartire bene. Eravamo in un momento eccellente, ma ho avuto diversi giocatori toccati dal Coronavirus. L’auspicio è che possano arrivare al 100% della forma. È importante per la loro carriera, per la squadra e per il calcio», ha concluso il tecnico blucerchiato ai microfoni di Sky Sport.