Ranieri torna alla Roma: dolci ricordi per la Samp, incubo per lui

claudio ranieri roma
© foto www.imagephotoagency.it

Di Francesco esonerato, Ranieri vicino alla Roma: dolci ricordi per la Sampdoria, incubo scudetto per il tecnico

Il rendimento troppo altalenante e la sconfitta di ieri contro il Porto, che ha causato l’eliminazione dalla Champions League, hanno causato l’esonero di Eusebio Di Francesco dalla panchina della Roma. Il suo successore sembra essere già stato designato e porta il nome di Claudio Ranieri: il tecnico campione d’Inghilterra con il Leicester City ha appena chiuso la sua avventura con il Fulham e dovrebbe approdare venerdì nella Capitale, per tentare di riportare i giallorossi al terzo posto. Per Ranieri si tratterebbe di un ritorno alla Roma, dopo averla già guidata dal 2009 al 2011, oltre ad averne vestito la maglia nei primi anni da calciatore. La sua esperienza da tecnico della Lupa, tuttavia, non fa riaffiorare ricordi particolarmente piacevoli. Tanto meno quando si parla di Sampdoria.

Dopo aver perso quattro giorni prima una finale di Coppa Italia contro l’Inter, infatti, il 25 aprile 2010 Ranieri dovette incassare una sconfitta che decise le sorti di quel campionato: momentaneamente prima in classifica – a un punto sopra l’Inter – la formazione capitolina dovette dire addio ai sogni di vincere uno storico scudetto, proprio a causa della famosa rimonta subita dai blucerchiati all”Olimpico”. I gol di Antonio Cassano e Giampaolo Pazzini, arrivati nella ripresa, decretarono un KO letale per la Roma e, al contrario, un successo decisivo per la qualificazione dei liguri in Champions League. Tornando al presente, se l’ex Monaco dovesse riprendere le redini dei giallorossi, fra un mese dovrà già affrontare il suo incubo: il prossimo 6 aprile, infatti, la Roma se la vedrà con la Sampdoria tra le mura del “Ferraris”.