Ravaglia è carico: «Sampdoria opportunità della vita»

© foto www.imagephotoagency.it

Ravaglia, secondo portiere della Sampdoria, saluta la Cremonese e pensa al futuro in blucerchiato: «È l’occasione della vita»

Nicola Ravaglia sarà il secondo portiere della Sampdoria per la stagione 2020/21. L’estremo difensore ha ringraziato e salutato la sua ex squadra ai microfoni di Cremonese TV.

OCCASIONE DELLA VITA – «Con la Cremonese avevo già trovato un accordo. Poi è saltata fuori questa possibilità all’improvviso. Insieme al mio agente ci abbiamo pensato bene prima di comunicarlo alla Cremonese, che è stata gentile nell’assecondarci e lasciarci qualche ora in più per decidere. Hanno capito che per me era l’opportunità di una vita. A 32 anni ricevere la chiamata da una società di Serie A come la Sampdoria è qualcosa di importante ma anche inusuale».

CARICA ED EMOZIONE – «Parto per questa nuova avventura carico come sempre, carico come il primo giorno che sono arrivato qua, cinque anni fa. Cinque anni, 115 partite, un campionato vinto, tante gioie. È impossibile spiegare a voce quello che provo in questo momento. Sono molto emozionato: Cremona la sentivo casa mia, c’era un legame fortissimo. Sono entusiasta da un lato e dispiaciuto dall’altro però penso che sia giunto per me il momento di scrivere un nuovo capitolo della mia carriera. Alla Cremonese e al Cavalier Arvedi auguro le migliori fortune perchè sono stati  per me punti di riferimento fondamentali».