Regini torna a sorridere: il suo rientro è vicino

regini sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Regini accorcia i tempi: trasferta a Domodossola per accelerare il recupero, possibile rientro nei primi di dicembre

L’infermeria della Sampdoria è quasi vuota. Alla ripresa degli allenamenti Riccardo Saponara si unirà al gruppo blucerchiato orfano dei giocatori partiti per le nazionali. Il suo rientro è in linea con il programma, anche se sarebbe potuto scendere in campo già contro l’Atalanta, ma lo staff medico ha deciso di aspettare la sosta per schierarlo senza dubbi nella partita contro il Sassuolo. Resta ai box Vasco Regini, il cui infortunio risale alla amichevole contro la Feralpisalò. I tempi di recupero per la rottura del crociato sono molto lunghi, essendoci di mezzo anche un intervento chirurgico, ma l’iter riabilitativo del difensore blucerchiato è a buon punto. Come riporta la Gazzetta dello Sport, Regini lavorerà a Domodossola nel centro di riabilitazione del professor Borino. Il centrale sarà sottoposto a sedute di palestra, piscina e bicicletta in attesa di potersi aggregare nuovamente alla squadra. Se prima l’ipotesi ritorno in campo era fissata per l’anno nuovo, non è escluso che possa anticipare di qualche settimana e farsi trovare pronto per gli inizi di dicembre.

Articolo precedente
mancini derbyLa Sampdoria ospita l’Italia: Mancini torna a Bogliasco
Prossimo articolo
cassano notte del maestroCassano parla da genovese: «Chi di dovere si dia una mossa»