Connettiti con noi

News

Repubblica Ceca, un positivo al Covid-19. Jankto: «Servono regole chiare»

Pubblicato

su

jankto nazionale repubblica ceca

Un positivo al Coronavirus nella Repubblica Ceca. Lo sfogo di Jankto: «Servono regole chiare per i prossimi match»

Jakub Jankto, centrocampista della Sampdoria finito nelle ultime ore sotto la lente di ingrandimento della Lazio, si è sfogato al termine del match giocato e vinto dalla Repubblica Ceca contro la Slovacchia. La presenza di un positivo al Coronavirus e la decisione di disputare comunque la partita non è stata compresa dal centrocampista della Sampdoria: «Voglio commentare di persona la situazione. Prima di tutto, ringrazio l’intero staff per la loro grande pazienza e professionalità. Tutti possono dire quello che vogliono, ma per primi lo hanno fatto per noi. Poi tutti i giocatori per aver vinto il derby».

«Prima della partita si sapeva che c’era stato un contagio nella nostra squadra, ma abbiamo avuto il via libera. Ora ci fermiamo dopo la partita e tutti devono tornare a casa? Perché? Rischiamo la sconfitta a tavolino contro la Scozia. Che senso ha avuto giocare contro la Slovacchia? Dopo essere tornati a casa non è nemmeno detto che ci sarà una quarantena, che non ha alcun senso e penso sarà oggetto di discussione nei prossimi giorni. Siamo una minaccia, ma dopo il ritorno possiamo andare ovunque. Prima della partita, sui media non c’era niente di diverso riguardo il Covid-19. Non li abbiamo guardati, ci siamo concentrati su noi stessi e abbiamo mostrato la nostra forza. Però ci vogliono regole chiare per i prossimi incontri, adesso non si capisce assolutamente niente».

https://www.instagram.com/p/CEu4c_pgfgZ/

Advertisement