Connettiti con noi

Calciomercato

Rinnovo Bereszynski, trattativa complicata: tutti i dettagli

Pubblicato

su

Bartosz Bereszynski ha il contratto in scadenza a giugno 2023: si complica la trattativa con la Sampdoria per il rinnovo

Bartosz Bereszynski, non è una novità, è il capitano della Sampdoria quando in campo mancano Fabio Quagliarella e Albin Ekdal. Contro la Fiorentina è stato lui a calcare il terreno del Franchi con la fascia al braccio. Un capitano con il rinnovo di contratto ancora in bilico dato che la scadenza è a giugno 2023 e la firma non è ancora arrivata. Secondo la Sampdoria, come sottolinea Il Secolo XIX, sarebbe una strategia del terzino in vista del mercato di gennaio, ma Bereszynski ha sempre dichiarato di voler restare in blucerchiato.

C’è poi un retroscena che metterebbe sotto una nuova luce tutta la situazione. Un accordo tra le parti era già stato trovato. L’agente del terzino polacco aveva un’intesa di massima con Carlo Osti, questo poco prima che l’ex responsabile di tutte le aree tecniche della Sampdoria venisse estromesso da Massimo Ferrero. I termini dell’accordo, sulla base del budget messo a disposizione dal presidente, erano il prolungamento fino a giugno 2026 (triennale) con alcuni bonus legati alle presenze. L’accordo è quindi passato nelle mani di Daniele Faggiano che l’ha modificato, a ribasso: sempre un triennale, ma senza bonus e con una riduzione del 15% rispetto a quanto pattuito precedentemente.