Roma-Sampdoria, le pagelle: Viviano monumentale, Zapata gigantesco

viviano sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Roma-Sampdoria, le pagelle: Viviano para tutto, Zapata si sblocca grazie ad un assist di Murru

Viviano 8,5 – Ad un primo tempo eccelso, culminato con il rigore parato a Florenzi, segue una seconda frazione di gioco dove viene parecchio impegnato. Tantissime parate importanti che è difficile sceglierne una in particolare.

Bereszynski 5,5 – Un’ingenuità – il tocco di mano – che può costare cara alla Sampdoria, per il resto la solita grandissima partita di sacrificio, corsa e tanta intensità.

Silvestre 7,5 – Un primo tempo perfetto per il capitano della Sampdoria, sempre attento nelle chiusure e a far alzare la linea difensiva. Nel secondo tempo salva la porta su un insidioso tiro di Under, un intervento che vale un gol.

Ferrari 7 – Assieme al compagno di reparto fa una buonissima guardia per tutto il primo tempo. Nella seconda parte della partita aumenta l’intensità della Roma nella trequarti blucerchiata cosa che lo obbliga ad un lavoro extra, complessivamente una buona prestazione.

Murru 7 – Primo tempo senza sbavature per il terzino che sembra molto attento ad ogni tocco di palla. Nel secondo tempo replica fino alla mezz’ora, poi decide di diventare offensivo e serve un assist perfetto a Zapata.

Linetty 7 –  Manca Praet ma non la concretezza del polacco, a centrocampo tantissima sostanza e qualche intervento ruvido che non guasta.

Torreira 7,5 – Il centrocampista offre sempre prestazioni interessanti e ricche di spunti: è sicuramente il migliore in campo per tutto il lavoro sporco che fa sia con la palla al piede che senza (dal 40′ s.t. Capezzi s.v.).

Barreto 7 –  Un primo tempo che ci restituisce il giocatore che ricordavamo: corsa, occasioni da gol negate solo da Allison, altrettanti tiri verso lo specchio di porta, interdizione e chiusure precise. Cala un po’ nel secondo tempo, senza però perdere la lucidità.

Ramirez 7 – Continua il buon momento per il trequartista: nel primo tempo serve parecchi palloni gustosi ai compagni d’attacco e nella seconda frazione di gioco non si risparmia cercando di creare occasioni di gioco senza lasciar spazi ai giallorossi (dal 26′ s.t. Alvarez 6 – Entra per dare nuova energia all’undici di Giampaolo, fa il suo).

Caprari 6 – Molto più concentrato e propositivo rispetto alle ultime uscite contro la Fiorentina e nel recupero contro i giallorossi, Allison gli nega il gol sul finale del primo tempo. Nella seconda frazione di gioco non incide (dal 16′ s.t. Kownacki 6 – Entra a formare con l’attaccante colombiano un reparto offensivo inedito, non riesce ad incidere ma fa tanto lavoro senza palla).

Zapata 7,5 – Più sfortuna che imprecisione per il colombiano che, nel primo tempo, prova a sfondare, senza successo, la difesa giallorossa. Il suo attaccare e tornare a difendere aiuta molto la squadra, finalmente al 35′ del secondo tempo si sblocca con un gol facile che impreziosisce la sua prestazione.