Connettiti con noi

Hanno Detto

Caso Dragusin, vice ct Romania: «Se gioca nella Sampdoria….»

Pubblicato

su

Nicolae Dica, vice allenatore della Nazionale rumena, ha parlato di Radu Dragusin, ora in prestito alla Sampdoria: le sue dichiarazioni

Nicolae Dica, vice allenatore della Nazionale rumena, ha parlato ai microfoni di TV Telekom Sport. Le sue dichiarazioni sulla situazione legata a Radu Dragusin, ora in prestito alla Sampdoria.

MANCATA CONVOCAZIONE – «Solo perché non convochi un giocatore non significa che non lo rispetti. Questo è quello che vede l’allenatore in quella partita. Ero alla Steaua, facevo il capocannoniere ed ero riserva in nazionale, prima di me giocava Cociș, che giocava in Moldavia. Cosa ho fatto? Ho smesso di fare il mio lavoro? No! Così l’ha vista l’allenatore, non dobbiamo farne un problema. I giocatori devono capire che c’è un momento in cui l’allenatore ti mette in campo per 20 minuti. Entri, gli dimostri che ha sbagliato e ti mette nella formazione titolare per la partita successiva. La differenza era che Dragusin non giocava e quelli della Lega 1 giocavano. Forse ora sarà in una grande squadra e giocherà. Se gioca partita per partita alla Sampdoria, non puoi fare a meno di chiamarlo».

FUTURO DRAGUSIN – «Se Dragusin gioca in Italia d’ora in poi, la Nazionale ha un difensore per 10-15 anni. È molto forte per il calcio rumeno. Speriamo abbia continuità».