Crotone, Rosi: «Stiamo facendo bene, paghiamo minuti finali»

trotta sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Crotone, Rosi: «Dobbiamo rimanere agganciati al treno salvezza, stiamo facendo bene»

Domenica pomeriggio a Crotone arriverà la Sampdoria di Marco Giampaolo, in ottima forma, e i calabresi dovranno cercare disperatamente di ottenere qualche punto fra le mura dello “Scida”, nonostante la situazione critica di classifica. Il terzino rossoblu Aleandro Rosi, tra i migliori in questa stagione, è intervenuto dopo l’allenamento odierno ai microfoni di FCTV: «Come al solito al giovedì facciamo una mini-partita tra di noi, abbiamo provato alcune giocate che metteremo in atto domenica. Io quando scendo in campo voglio essere uno dei migliori, voglio essere vincente; per me questo è un anno importante, ho una grande opportunità e sto cercando di sfruttarla al meglio».
ROSI, STIAMO FACENDO BENE – Nonostante le numerose sconfitte e i soli 5 punti guadagnati, Rosi salva le prestazioni dei suoi: «Sono contento del mio rendimento e anche di quello dei miei compagni, stiamo facendo bene ma paghiamo troppo negli ultimi minuti. Torino? Se guardiamo le occasioni create, ne abbiamo avute più noi, ma loro sono stati più cinici. Poi c’è stato il fuorigioco e il rigore non dato – precisa il classe ’87 – ma spero che torni  a favore nostro già da domenica contro la Sampdoria».
RIPARTIRE – Archiviata la beffa contro i granata, ora sguardo in avanti rivolto alla Samp: «Purtroppo non si torna indietro, il mister è bravo anche nel farci resettare subito, che si perda o che si vinca. Questo dipende anche dall’esperienza del singolo giocatore. Siamo consapevoli che sicuramente soffriremo fino alla fine, ma dobbiamo rimanere agganciati al treno salvezza: per fortuna nostra anche le altre squadre fanno fatica, e se il Pescara non avesse preso i tre punti a tavolino col Sassuolo sarebbe dietro di noi. Andiamo avanti così – conclude – cercando magari di colmare il gap degli ultimi dieci minuti».