Sabatini ricoverato in terapia intensiva. La Sampdoria: «Abituali accertamenti»

sabatini mercato
© foto www.imagephotoagency.it

Sabatini ricoverato nel reparto di terapia intensiva dopo una crisi respiratoria. La Sampdoria: «Abituali accertamenti»

Momenti di apprensione in casa Sampdoria. A seguito di un’acuta crisi respiratoria accusata poche ore fa, Walter Sabatini è stato ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Sant’Eugenio di Roma. Il direttore tecnico blucerchiato, accanito fumatore, aveva già sofferto in passato di crisi simili, fortunatamente superate grazie a cure mediche: l’ultimo caso grave risale a quattro anni fa, quando gli erano stati trovati alcuni noduli ai polmoni e uno alla spalla durante uno degli abituali controlli a cui periodicamente si sottopone.

L’ex dirigente di Inter e Roma aveva anche annullato nelle scorse ore un viaggio di lavoro in Cina, poiché non si era sentito nelle condizioni di affrontare un viaggio così lungo e impegnativo. La Sampdoria, dal canto suo, ha tranquillizzato i tifosi con un comunicato stampa pubblicato sul proprio sito ufficiale: «In merito alle notizie che si sono diffuse sulle condizioni di salute del responsabile dell’Area Tecnica Walter Sabatini, la famiglia e l’U.C. Sampdoria sottolineano che si tratta di accertamenti abituali e che la situazione è sotto controllo e chiedono, come sempre in questi casi, il massimo rispetto nelle comunicazioni del diritto alla privacy».  Nelle prossime ore saranno diffusi aggiornamenti sulle sue condizioni – costantemente monitorate – ma la fase critica sarebbe stata superata.

Articolo precedente
caprari sampdoriaCaprari è un caso: Giampaolo cambia atteggiamento
Prossimo articolo
caprari sampdoriaCaprari fa autocritica: «Non sono completo, devo migliorare»