Sacchi su Giampaolo: «Mi piace, si gioca la partita»

sacchi
© foto www.imagephotoagency.it

Sacchi elogia la filosofia di gioco di Giampaolo: «E’ uno di quegli allenatori che si gioca la partita, mi piace»

Linea di difesa alta, costante ricerca di verticalizzazioni e passaggi di prima, cura maniacale per la trappola del fuorigioco. Questi sono solo tre degli aspetti che più emergono dalla filosofia di gioco di Marco Giampaolo, constatabili a ogni partita disputata dalla Sampdoria. Applicarli, a volte paga, altre no. Un marchio di fabbrica, quello del gioco improntato all’attacco, che è particolarmente gradito ad Arrigo Sacchi:«Ci sono allenatori che si giocano la partita e mi piacciono – ha spiegato l’ex tecnico del Milan a La Gazzetta dello Sport -. Penso a Sarri, ovviamente, a Gasperini, a Giampaolo. A Di Francesco che, pur tra mille difficoltà, sta cercando di creare qualcosa d’importante in un ambiente delicato come Roma. E guardo con interesse quello che stanno facendo Zenga a Crotone e De Zerbi a Benevento».

Articolo precedente
saman ghoddos ostersundSaman Ghoddos piace in Italia: duello fra Samp e Atalanta
Prossimo articolo
sampdoria ferreroSampdoria in stile Juventus: idea hotel di proprietà