Sala, Praet e Andersen sono pronti: tre conferme per Giampaolo

© foto SampNews24

Giampaolo deve fare di necessità virtù: la defezioni continuano, ma arrivano anche delle conferme. Sala, Andersen e Praet pronti a tornare in campo

La Sampdoria arriva alle ultime tre partite di campionato in una forma decisamente non smagliante. Sono tante le defezioni che portano a corollario la necessità di adattare i giocatori a disposizione in ruoli nei quali hanno giocato poco in questa stagione. In difesa i problemi arrivano sulla corsia mancina: il tecnico Giampaolo deve fare i conti con Murru, infortunato, Strinic e Regini non al meglio della forma. Dei tre l’unico che potrebbe scendere in campo è l’ex capitano blucerchiato, ma a lui è preferita la conferma di Sala in continuità con la partita disputata al “Ferraris” contro il Cagliari. Insieme a Silvestre, al centro della difesa, tornerà Andersen: il danese ha convinto e prenderà il posto di Ferrari, decisamente sottotono in questo finale di stagione.

Il reparto avanzato è falcidiato da assenze e condizioni fisiche non proprio ottimali degli attaccanti. Per questo motivo Giampaolo contro il Sassuolo confermerà Praet in funzione di trequartista, suo ruolo naturale che gli ha permesso di tornare al gol nell’ultimo impegno in casa. Non è mutata l’opinione del tecnico blucerchiato riguardo a quale sia la sua posizione in campo, ma con Caprari a servizio ridotto, Ramirez può servire come cambio in corsa per sperimentare nuovamente il 4-3-3, con l’uruguaiano alto sulla sinistra e il belga a destra, con Kownacki unica punta.