Sampdoria all’attacco: l’alternativa a Ibra è Oberlin

Oberlin Sampdoria
© foto Instagram

Ferrero prova il colpo Ibrahimovic, ma tiene in caldo un’alternativa per l’attacco: ripresi i contatti con il Basilea per Oberlin

La notizia trapelata questa mattina ha certamente del clamoroso: la Sampdoria starebbe pensando di sfidare il Milan per riportare in Italia Zlatan Ibrahimovic. Si tratterebbe senza dubbio di un’operazione sorprendente per il presidente blucerchiato Massimo Ferrero, che ha abituato i tifosi a colpi di questo tipo – basti pensare all’arrivo di Samuel Eto’o. Chiaramente, però, la trattativa per portare il campione svedese a Genova non sarà facile, per due motivi. Il primo è che sarà da verificare la volontà dell’ex Inter e Barcellona, che al Milan si è trovato molto bene e che tornerebbe volentieri nel capoluogo lombardo. Il secondo è relativo all’ingaggio: saranno sufficienti due milioni per sei mesi, o l’agente Mino Raiola pretenderà di più?

Naturale dunque che la Sampdoria tenga in caldo un’alternativa per poter comunque rinforzare l’attacco, qualora il tecnico doriano Marco Giampaolo desse il suo assenso a movimenti in entrata nel reparto avanzato. Ecco perché, come riporta Sky Sport, la dirigenza blucerchiata ha ripreso i contatti con il Basilea per Dimitri Oberlin, giovane attaccante svizzero – ma di origini senegalesi – che lo scorso anno ha stupito tutta Europa per le ottime prestazioni in campionato e, soprattutto, in Champions League. Il Basilea, per l’attaccante che in questa stagione sembra vivere un periodo di flessione – 20 presenze fra campionato e coppe e una sola rete – ha aperto alla possibilità del prestito con diritto di riscatto. Una formula che tutelerebbe dunque la Samp in caso Oberlin non riuscisse a sfondare in Serie A.

Articolo precedente
pradé sampdoriaLa rivelazione di Pradé: «Stavo per portare Totti alla Samp»
Prossimo articolo
lombardo sampdoriaLombardo cuore Samp: «Al derby ci sarò. E che goduria segnare sotto la Nord»