Sampdoria, attesa per il nuovo CdA: tutte le tappe chiave

Ferrero Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Tutte le tappe del Consiglio di Amministrazione della Sampdoria: dalla nomina, il 28 dicembre, alle dimissioni di Fiorentino

Il Consiglio di Amministrazione della Sampdoria viene nominato il 28 dicembre 2018. Le dimissioni dei consiglieri Vanessa Ferrero, Giorgio Ferrero e Andrea Diamanti e l’ingresso nell’organigramma societario dell’avvocato Antonio Romei (vicepresidente), Paolo Fiorentino (vicepresidente vicario), Gianluca Tognozzi, Adolfo Praga, Paolo Repetto e Giovanni Invernizzi, segnano un momento decisivo del nuovo corso della presidenza Ferrero.

Il 19 dicembre 2019 è la seconda data determinante per il CdA della Sampdoria. Riunione a Roma con compiti di ordinaria e straordinaria amministrazione: rinnovo delle cariche societarie, confermate in blocco e modifica dell’articolo 30 dello statuto. L’articolo, relativo a nomina e sostituzione dell’organo amministrativo, viene modificato prevedendo la decadenza dell’intero CdA in caso di dimissioni di un membro.

Il 14 febbraio 2020 il vicepresidente vicario Paolo Fiorentino rassegna le sue dimissioni dal CdA della Sampdoria. A pochi giorni di distanza, il 17 febbraio 2020, in video conferenza il CdA della Sampdoria fissa la prossima assemblea dei soci per venerdì 6 marzo a Roma.