Sampdoria-Cagliari, Kownacki: «Sogno Europa League e Mondiali»

kownacki diretta
© foto Valentina Martini

Sampdoria-Cagliari, Kownacki: «Spero di andare sia in Europa League che ai Mondiali. Felice per il gol e per la vittoria»

Grande prestazione e gol del 3-0 per Dawid Kownacki, che oggi è stato fondamentale nella vittoria contro il Cagliari. L’attaccante della Sampdoria, intervenuto in zona mista ai microfoni della stampa presente, ha esternato così la propria gioia: «La cosa più importante è che abbiamo ottenuto i tre punti, ma ovviamente sono felice per il mio quarto gol in Serie A. Spero di continuare a farne. E’ stata anche la prima volta in cui ho giocato tutti i 90′, gli altri attaccanti non potevano giocare e Quagliarella si è infortunato, sono rimasto da solo perché l’entrata di Ramirez ha cambiato l’assetto tattico. E’ stato importante anche per cercare di guadagnarmi un posto in Nazionale».

A proposito di Nazionale, Kownacki potrebbe rientrare tra i convocati del ct della Polonia Adam Nawalka per i prossimi Mondiali. Quando gli viene chiesto se preferirebbe arrivare in Europa League o vivere le emozioni della Coppa del Mondo, il classe ’97 usa la diplomazia: «Non lo so, spero di andare sia in Russia che in Europa League, perché penso sia una grande chance che dobbiamo sfruttare. Ci aspetta un match molto importante contro il Sassuolo in trasferta – avverte – dobbiamo giocare come sappiamo e vincere».

Nei giorni scorsi è arrivata la notizia del rinnovo contrattuale di Bartosz Bereszynski. Nonostante le insistenti voci di mercato, Kownacki non esclude che il trio polacco, completato da Karol Linetty e oggi in grande spolvero, possa rimanere intatto qui all’ombra della Lanterna: «Perché no? Bartosz ha firmato un nuovo contratto, anche io e Karol abbiamo contratti lunghi e stiamo bene qui. Siamo amici. Oggi Bartosz mi ha servito un grande assist – ha concluso il numero 99 – è stato perfetto».