Sampdoria-Cagliari 4-1, sintesi e tabellino

Sampdoria valore
© foto Valentina Martini

Sampdoria-Cagliari, Serie A 2017/18: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

La Sampdoria torna a vincere e lo fa nel migliore dei modi contro un Cagliari spento e inerme. Il 4-1 sui rossoblù porta le firme di Praet, al primo centro in campionato, Quagliarella, Kownacki e Ramirez. A nulla è servita la rete di Pavoletti all’inizio della ripresa.

CLICCA QUI PER LE PAGELLE COMPLETE!
CLICCA QUI PER LA MOVIOLA!

Sampdoria-Cagliari 4-1: tabellino

MARCATORI: p.t. 6′ Praet, 26′ Quagliarella, 48′ Kownacki; s.t. 4′ Pavoletti, 41′ Ramirez.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano 6,5; Bereszynski 7, Silvestre 7, Andersen 7, Sala 6,5; Barreto 7 (dal 34′ s.t. Verre 6), Torreira 7 (dal 42′ s.t. Capezzi s.v.), Linetty 7; Praet 7,5; Quagliarella 8 (dal 2′ s.t. Ramirez 7), Kownacki 7,5. A disposizione: Krapikas, Belec, Ferrari, Strinic, Regini, Stijepovic. Allenatore: Giampaolo.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno 5; Pisacane 5,5 (dal 33′ p.t. Farias), Castan 5,5 (dal 1′ s.t. Andreolli 5,5), Ceppitelli 5,5; Faragò 5, Barella 5,5, Cigarini 4,5, Ionita 5,5 (dal 34′ s.t. Deiola), Padoin 5,5; Sau 5, Pavoletti 6. A disposizione: Crosta, Rafael, Lykogiannis, Caligara, Cossu, Giannetti, Han. Allenatore: Lopez.

ARBITRO: Abisso di Palermo. Assistenti: Del Giovane di Albano Laziale e Santoro di Catania. Quarto ufficiale: Marinelli di Tivoli. VAR: Pasqua di Tivoli. AVAR: Vivenzi di Brescia.

NOTE: ammoniti al 31′ p.t. Pisacane, al 36′ p.t. Farias, al 38′ p.t. Linetty, al 46′ p.t. Castan, all’11’ s.t. Ionita e al 36′ s.t. Padoin; espulso al 33′ s.t. Cigarini per somma di ammonizioni; recupero 4′ p.t. e 3′ s.t.

Sampdoria-Cagliari: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Dopo un avvio di ripresa sonnolento che concede al Cagliari la gioia del gol con l’ex genoano Pavoletti, la Sampdoria torna a masticare calcio e cala il poker con un destro violento di Ramirez al 41′, legittimando così il successo.

45’+3′ Triplice fischio al “Ferraris”: la Sampdoria batte il Cagliari 4-1!

45’+2′ Brivido finale per la Sampdoria per il palo colpito di testa da Ceppitelli

45’+1′ Viviano trattiene sulla linea di porta uno sfortunato rimpallo sulla caviglia di Andersen, che avrebbe potuto rovinare la partita proprio del centrale polacco

44′ Saranno tre i minuti di recupero

42′ Giampaolo concede qualche minuto a Capezzi, che rileva Torreira

41′ POKER DELLA SAMPDORIA! Ramirez raccoglie il tiro sulla traversa di Linetty e scaglia con violenza il pallone oltre le spalle di Cragno

36′ Ammonito Padoin per aver scaraventato con veemenza il pallone sui tabelloni pubblicitari

34′ È il momento di una doppia sostituzione: Barreto e Ionita lasciano il posto a Verre e Deiola

33′ CAGLIARI IN DIECI UOMINI! Espulso Cigarini per somma di ammonizione, troppo duro il suo intervento su Ramirez

30′ Linetty colpisce in pieno Cragno con il sinistro, vanificata l’azione imbastita da Praet

25′ Kownacki torna in campo e dimostra di esserci: calcio d’angolo conquistato e ghiotta possibilità di calciare in porta per Praet, Cragno si distende e allontana la minaccia

23′ Kownacki resta a terra dolorante dopo aver subito una botta alla schiena: richiesto l’ingresso in campo dello staff medico

20′ Ramirez inventa un’ottima giocata dal fondo che mette Praet nelle condizioni di calciare, tiro ribattuto dal muro di maglie rossoblù

18′ Sala tenta la fortuna dalla distanza, palla ampiamente alta sopra la traversa

11′ Ammonito Ionita per un fallo su Torreira

8′ Bereszynski sradica tempestivamente il pallone dai piedi di Pavoletti, pronto alla conclusione da posizione favorevole

4′ GOL DEL CAGLIARI! Pavoletti accorcia le distanze approfittando della leggerezza difensiva della Sampdoria sul cross di Faragò dalla destra

2′ Prima sostituzione dell’incontro per Giampaolo: fuori Quagliarella, dentro Ramirez

1′ Si riparte: comincia il secondo tempo di Cagliari-Sampdoria. Lopez lascia Castan negli spogliatoi e inserisce Andreolli

Praet commenta ai microfoni di Sky Sport il gol: «Non mi sono ancora dimenticato come si fa a segnare. Sono contento e dobbiamo continuare così per tutto il secondo tempo. Giochiamo bene, pressiamo alto e loro non riescono a giocare: stiamo facendo meglio».

SINTESI PRIMO TEMPO – La Sampdoria comanda la prima frazione di gioco su un Cagliari spento e confusionario. Bastano sei minuti ai blucerchiati per sbloccare il risultato con il primo centro in campionato di Praet, abile a superare Pisacane con una finta e superare Cragno con un diagonale. A raddoppiare i conti è il solito Quagliarella al 26′, senza tuttavia concedersi la gioia della doppietta calciando sul palo un rigore al 41′. Allo scadere dei quattro minuti di recupero, Kownacki chiude virtualmente i giochi depositando in rete l’assist dalla destra di Bereszynski.

45’+4′ Termina qui il primo tempo di Sampdoria-Cagliari!

45’+3′ TERZO GOL DELLA SAMPDORIA! Kownacki spara in rete con freddezza il traversone dalla destra di Bereszynski

45’+1′ Dura entrata di Castan su Quagliarella, cartellino giallo ineccepibile agli indirizzi del difensore brasiliano

44′ Quattro minuti di recupero

43′ Altra ingenuità di Kownacki che, a due passi dalla porta, confeziona male l’assist per Quagliarella

41′ Quagliarella manca l’appuntamento con la doppietta calciando sul palo il pallone del possibile 3-0

39′ CALCIO DI RIGORE PER LA SAMPDORIA! Barella atterra Torreira, Abisso indica il dischetto

38′ Linetty stende Faragò con un precipitoso intervento in scivolata: cartellino giallo anche per il centrocampista polacco

36′ Viviano neutralizza in tuffo il colpo di testa di Farias, che successivamente entra in maniera scomposta sul piede di Sala procurandosi una sacrosanta ammonizione

33′ Lopez effettua la prima sostituzione della sfida: Pisacane lascia il posto a Farias, che funge da trequartista nel 4-3-1-2

32′ Stop di petto e conclusione al volo dell’ispirato Quagliarella, pallone fuori di poco

31′ Ammonito Pisacane

26′ RADDOPPIO DELLA SAMPDORIA! Quagliarella insacca in scivolata il passaggio rasoterra dalla sinistra di Linetty, nulla da fare per Cragno

21′ Quagliarella aggancia il filtrante di Kownacki e colpisce il petto di Cragno con un debole rasoterra, ma si conquista un prezioso calcio d’angolo

20′ Conclusione fuori misura di Barreto dalla lunga distanza

19′ Primo giallo della partita per l’ex Cigarini

16′ Un errore per parte nel giro di pochi secondi: prima Viviano con un retropassaggio maldestro per Bereszynski, poi Cragno sulla pressione di Kownacki

11′ Sampdoria ancora pericolosa, ma Praet sbaglia totalmente l’apertura sulla destra per l’indisturbato Kownacki. Occasione sprecata

6′ GOL DELLA SAMPDORIA! Praet riceve il filtrante di Quagliarella, supera Pisacane con una finta e batte Cragno con un diagonale imprendibile. Primo centro in campionato per il belga

3′ Barreto innesca la corsa di Praet che mette il pallone al centro dell’area per Kownacki, che di sinistro non inquadra lo specchio della porta

1′ Si parte: comincia Sampdoria-Cagliari!

Sampdoria-Cagliari, formazioni ufficiali: Praet sulla trequarti, Andersen al posto di Ferrari

SAMPDORIA (4-4-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Andersen, Sala; Barreto, Torreira, Linetty; Praet; Quagliarella, Kownacki. A disposizione: Krapikas, Belec, Ferrari, Strinic, Regini, Verre, Capezzi, Ramirez, Stijepovic. Allenatore: Giampaolo.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Pisacane, Castan, Ceppitelli; Faragò, Barella, Cigarini, Ionita, Padoin; Sau, Pavoletti. A disposizione: Crosta, Rafael, Andreolli, Lykogiannis, Caligara, Cossu, Deiola, Farias, Giannetti, Han. Allenatore: Lopez.

ARBITRO: Abisso di Palermo. Assistenti: Del Giovane di Albano Laziale e Santoro di Catania. Quarto ufficiale: Marinelli di Tivoli. VAR: Pasqua di Tivoli. AVAR: Vivenzi di Brescia.

Sampdoria-Cagliari: probabili formazioni e prepartita in diretta

14.20 Le squadre sono in campo per il riscaldamento.

14.00 Sono state rese note le formazioni ufficiali di Sampdoria-Cagliari.

Il cammino della Sampdoria verso l’Europa League passa dalla sfida di questo pomeriggio contro il Cagliari, valevole per la 35a giornata di Serie A.

«Il fatto che si giochi una partita così importante è una nota di valore, stai giocando per qualcosa di buono. Trovarsi lì e ambire a sederci a quel tavolo deve essere vissuto con grande entusiasmo, sarebbe il raggiungimento di qualcosa per cui non siamo stati preparati. Va vissuto con entusiasmo, gioia, voglia di stupire. L’impegno è difficile perché il Cagliari gioca per una salvezza nella quale si è ritrovato, con un calendario particolare, ma se noi vogliamo continuare ad ambire a giocarci quel posto al sole dobbiamo vincere. Partita fondamentale? Aritmeticamente non ancora perché c’è ancora spazio, ma sul piano dello spirito e del morale probabilmente lo è, sarà una gara con un peso specifico. Ci vorranno pazienza, audacia, carattere. Chiaro che il Cagliari venderà cara la pelle, verranno a fare una partita attenta e per avere la meglio dobbiamo ricorrere a mente e qualità. Non basta una sola. Soprattutto la convinzione di non perdere mai la fiducia in noi stessi.». Qui la conferenza stampa completa di Giampaolo.

“Delle quattro partite che ci aspettano dobbiamo pensare che siano 4 finali, la più importante è sempre la prossima”>«Delle quattro partite che ci aspettano dobbiamo pensare che siano quattro finali, la più importante è sempre la prossima. A Genova dobbiamo cercare di giocare, di fare una partita importante con personalità. Bisogna guardare la porta avversaria, sia che si giochi in casa che in trasferta. Giampaolo cura molto da vicino la parte tattica, pretende tanto e dà tanto. Come giocatore con lui mi sono trovato benissimo, oltretutto è una gran persona. In settimana abbiamo studiato cosa temere e dove andare a far male. All’andata avevamo fatto bene, facendo girare veloce il pallone e andando sugli esterni. Nel primo tempo loro aggredivano la nostra difesa, dovremo evitare di commettere gli stessi errori e su quelli abbiamo lavorato. La Samp è forte ma noi possiamo dire la nostra». Qui la conferenza stampa completa di Lopez.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Regini; Praet, Torreira, Barreto; Ramirez; Quagliarella, Kownacki. Allenatore: Giampaolo.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Pisacane, Ceppitelli, Castan; Faragò, Barella, Cigarini, Ionita, Padoin; Sau, Pavoletti. Allenatore: Lopez.

Sampdoria-Cagliari: i precedenti del match

Il destino incrociato di Sampdoria e Cagliari è all’insegna del pareggio. Degli 83 precedenti totali, 33 si sono conclusi in parità, 32 hanno visto sorridere i rossoblù e solamente 18 sono state le vittoria blucerchiate. Non particolarmente felice è il 2-2 dell’andata, quando la Sampdoria si fece rimontare il doppio vantaggio in pochi minuti, complice il rilancio maldestro di Viviano sulla schiena di Farias.

Sampdoria-Cagliari: l’arbitro del match

Sarà Rosario Abisso di Palermo, coadiuvato dagli assistenti Stefano Del Giovane di Albano Laziale e Antonino Santoro di Catania. Il quarto ufficiale sarà Livio Marinelli di Tivoli. Agli schermi del VAR ci saranno Fabrizio Pasqua di Tivoli e Mauro Vivenzi di Brescia. Abisso ha diretto la Sampdoria nel recente match di Coppa Italia contro la Fiorentina, valido per il passaggio ai quarti di finale, concedendo il calcio di rigore fatale ai blucerchiati per il fallo di mano di Murru. Decisamente più cospicui i precedenti con il Cagliari: sono sette le partite dirette alla squadra rossoblù con un bilancio di quattro vittorie, due sconfitte e un solo pareggio. In questa stagione ha diretto la squadra di Lopez nella sconfitta di Napoli.

Sampdoria-Cagliari streaming: dove vederla in tv

Sampdoria-Cagliari sarà trasmessa in tv dalla piattaforma satellitare Sky, canale Sky Sport 3, e in streaming per gli abbonati sull’applicazione Sky Go