Sampdoria-Cagliari, Praet: «Non è un caso che abbia segnato»

praet sampdoria
© foto SampNews24

Sampdoria-Cagliari, Praet manda un messaggio a Giampaolo: «Mi trovo bene da mezzala, ma non è un caso che abbia segnato. Ora andiamo a vincere a Sassuolo»

Dopo mesi di astinenza, Dennis Praet è tornato finalmente al gol e oggi, nella partita contro il Cagliari, ha aperto le marcature con una rete di pregiata fattura. La scelta di Marco Giampaolo di riportarlo nel suo ruolo naturale di trequartista, viste le assenze, è stata premiata: «E’ vero, non è un caso che abbia segnato oggi. Sono contento di aver giocato una partita sulla trequarti ma mi sento a mio agio anche da mezzala. Ho anche giocato da ala sinistra nell’Anderlecht, so come fare. Nessuna dedica particolare per il gol, solo per me e per la squadra».

Nonostante oggi la Sampdoria abbia trionfato con un pesante 4-1, Praet richiama la squadra in vista delle ultime gare: «Bisogna cambiare qualcosa, abbiamo avuto difficoltà all’inizio del secondo tempo e solo dopo abbiamo gestito. Sì, dobbiamo andare a vincere a Sassuolo. Abbiamo visto che è più difficile se giochiamo in trasferta, ma noi abbiamo il nostro obiettivo e giochiamo per vincere. Quagliarella? Penso che sia solo una botta – rassicura il belga – non penso che si sia fatto male seriamente».