Connettiti con noi

News

Sampdoria, cedere Quagliarella è follia: i motivi per trattenerlo

Pubblicato

su

quagliarella sampdoria

La cessione di Quagliarella a gennaio è una follia: i motivi per cui la Sampdoria non deve cedere alla Juventus e trattenere il capitano

La notizia dell’interesse della Juventus per Fabio Quagliarella è stata un lampo nel cielo, nemmeno troppo sereno, della Sampdoria. Il club bianconero ha fiutato l’affare, dato che il capitano blucerchiato è in scadenza di contratto e punta a chiuderlo con un trasferimento senza esborso economico. Da parte della Sampdoria solo il fatto di pensare alla cessione del capitano a gennaio è pura follia. In primo luogo perché, come è noto, non ci sono occasioni sul mercato di gennaio per poterlo sostituire adeguatamente. E poi per tutta una serie di aspetti economici da non sottovalutare.

LEGGI ANCHE – Calciomercato Sampdoria: tutte le trattative

Con le tempistiche vuole dettare la Juventus per la trattativa, anche individuando un sostituto, non sarebbe facile chiudere rapidamente. La Sampdoria è sotto il gioco dell’indicatore di liquidità e non può spendere oltre 2.5 milioni di euro in questa sessione di mercato. L’aspetto economico non è da trascurare perché il club doriano in questo momento ha mosse limitate e la cessione di un titolare, l’unico in attacco a garantire dei gol, in una fase delicata della stagione, non rientra nei piani di una società organizzata. Non si può poi trascurare l’impatto che la cessione potrebbe creare nell’ambiente blucerchiato: si tratta del capitano, giocatore simbolo per i tifosi della Sampdoria.

Advertisement