Sampdoria contro l’emergenza: 20 dipendenti in cassa integrazione

ferrero sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria contro l’emergenza Coronavirus: il club mette in cassa integrazione una ventina di dipendenti. Seguita la scia di Napoli e Roma

Napoli e Roma sono state le prime società a mettere in cassa integrazione i dipendenti. La Sampdoria, adesso, li ha seguiti. Sono più di una ventina al momento i dipendenti (magazzino, reception e Casa Samp) del club ai quali sono state applicate le misure previste dal Decreto legge. 

L’attività del club ordinaria è al momento ridotta al minimo, la sede è chiusa già da un discreto lasso di tempo così come Casa Samp. Gli impegni, come noto, di prima squadra e giovanili sono bloccati dall’inizio dell’epidemia.