Sampdoria, cosa succede se la Serie A non finisce entro il 30 giugno

Coronavirus Sampdoria ripresa serie a
© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente della FIGC Gravina indica che la priorità è terminare il campionato: cosa succede se la Serie A non finisce entro il 30 giugno

Il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha rinnovato la necessità di trovare una soluzione unitaria per portare a termine tutti i campionati. Il termine ultimo resta il 30 giugno, con la possibilità di sforare entro i primi dieci giorni di luglio.

In un calendario fitto di impegni, non vanno dimenticate Champions ed Europa League. Gli impegni europei delle italiane ancora in corsa, potrebbero complicare ulteriormente il quadro della situazione. Qualora non si riuscisse a garantire la conclusione per la fine di giugno, l’unica soluzione sarebbe ricorrere ai playoff e playout.