Connettiti con noi

Gli Ex

L’ex allenatore della Sampdoria: «Mancini talento straordinario. Ma litigava con tutti»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Eriksson ha parlato di Mancini, suo giocatore ai tempi della Sampdoria: ecco le dichiarazioni dell’allenatore svedese

Sven Goran Eriksson, ex allenatore della Sampdoria, ha parlato di Roberto Mancini durante una lunga intervista rilasciata ai microfoni di The Gentleman Ultra. Ecco le sue dichiarazioni.

MANCINI – «Si assicurava che tutto fosse sempre in ordine. Era coinvolto in ogni cosa. Era come uno dei figli di Mantovani, lui e Vialli mangiavano regolarmente a casa sua. Aveva un talento straordinario in campo. Rompipalle? Aveva standard molto elevati e richiedeva a tutti il massimo impegno. Litigava con gli arbitri e con i suoi compagni di squadra».

Advertisement

News

Advertisement