Connettiti con noi

Gli Ex

Volpi: «Sampdoria, basta alti e bassi. Derby? Ho una speranza»

Pubblicato

su

Sergio Volpi, ex capitano della Sampdoria, ha parlato dell’arresto di Massimo Ferrero e del Derby della Lanterna contro il Genoa

Sergio Volpi, ex capitano della Sampdoria, ha fatto il punto della situazione in casa blucerchiata dopo l’arresto di Massimo Ferrero, soffermandosi anche sul Derby della Lanterna contro il Genoa. Le sue dichiarazioni ai microfoni di tuttomercatoweb.com.

ARRESTO FERRERO – «È dura esprimersi non conoscendo bene la situazione. Come presidente, se si parla di risultati sul campo ha ottenuto quel che voleva, ossia una salvezza tranquilla. Come personaggio è un po’ folcloristico e non fa parte di quelli che a me piacciono molto, ma non deve piacere a me».

REAZIONE DELLA SQUADRA – «È difficile dirlo, di sicuro è una brutta botta anche perché poi c’è il derby e vivere questa situazione prima di questo match non è il massimo. Va trovato lo spirito giusto per vincere e dare soddisfazione ai tifosi».

BILANCIO IN SERIE A – «La Sampdoria alterna buone gare ad altre dove ti aspetti una conferma e invece cade. Ci sono alti e bassi, mi auguro si riprendano il prima possibile».

ESONERO D’AVERSA – «Quando i risultati non sono positivi il primo a pagare è sempre l’allenatore ma occorre essere lì per capire come stanno realmente le cose. Non è facile poter lavorare con tutto quel che sta succedendo».

SAMPDORIA – «Credo che la rosa sia competitiva per raggiungere una salvezza tranquilla. Non la vedo inferiore ad altre».

DERBY GENOA SAMPDORIA – «Spero sia una bella partita, combattuta e che poi il risultato sia a favore della Sampdoria».