Sampdoria, l’età media è… nella media: ottimo mix di giovani ed esperti

Sampdoria calciomercato
© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria è a metà classifica per età media in Serie A: tanti stranieri, ma l’unione di giovani ed esperti è perfetto

La Sampdoria ha saputo mantenere la propria identità, malgrado le illustri cessioni che ne hanno caratterizzato il calciomercato estivo. Il giusto mix di giovani ed esperti garantirà equilibrio e continuità di prestazioni nel corso del campionato, iniziato peraltro nel migliore dei modi con una tripla vittoria: prima il Foggia nel terzo turno eliminatorio di Coppa Italia, poi il Benevento all’esordio e la Fiorentina in trasferta alla seconda. I portieri offrono sicurezza, difesa e attacco vantano elementi di spessore come Matias Silvestre e Fabio Quagliarella e talenti in prospettiva del calibro di Nicola Murru e Dawid Kownacki. Infine il centrocampo, vero fiore all’occhiello di una società che ha lavorato con programmazione e lungimiranza.

Le stesse che hanno permesso di acquistare giocatori dal futuro roseo come la punta polacca, Lucas Torreira, Titas Krapikas e Joachim Andersen, stabilmente nelle rispettive selezioni Under 21, oppure Dennis Praet, Karol Linetty e Bartosz Bereszynski alla continua ricerca di un posto nelle nazionali maggiori. Il riferimento all’Italia resta comunque carente: nella rosa formata da 27 giocatori, sono 17 gli stranieri. Gli azzurri presenti, si pensa a Gianluca Caprari piuttosto che a Valerio Verre e Gian Marco Ferrari, sfrutteranno la piazza blucerchiata per tornare nel giro della squadra guidata da Giampiero Ventura. Un altro dato positivo riguarda l’età media: la Sampdoria, infatti, occupa la decima posizione, parimenti al Sassuolo, con il punteggio di 25,9.