Sampdoria-Fiorentina, i tifosi annunciano: «Per noi domenica non c’è partita»

sampdoria biglietti
© foto Valentina Martini

I tifosi blucerchiati e della squadra viola diserteranno Sampdoria-Fiorentina: «Domenica non saremo parte dello show»

La decisione su Sampdoria-Fiorentina, per il momento, non è ancora stata presa. La Lega Serie A nelle prossime ore si pronuncerà sulla richiesta del presidente Massimo Ferrero, ma i tifosi hanno resto già nota la loro contrarietà allo svolgimento della gara. La Federclubs e i gruppi della Sud hanno pubblicato un comunicato in merito, sottolineando l’importanza di sospendere la partita: «In queste ore di angoscia che seguono l’ennesimo disastro che colpisce al cuore Genova, con le numerose vittime già accertate e quelle che potrebbero ancora aggiungersi dalle ricerche, con centinaia di genovesi che hanno perso casa, esprimiamo il nostro pensiero chiedendo a tutti i tifosi Sampdoriani di farlo proprio: domenica non si deve giocare. Non a Genova! Memori di decisioni scellerate del passato in situazioni simili (alluvioni, torre piloti) consapevoli che l’agenda non la detta la gente ma qualcuno che mette i propri miliardi nel carrozzone calcio e perciò ha sempre l’ultima parola, diciamo chiaramente che noi domenica non saremo parte dello show! E non solo, faremo qualsiasi cosa ci sia possibile perché lo show non abbia inizio! Saremo invece in strada per una iniziativa che stiamo studiando in queste ore a sostegno delle persone che hanno perso la propria casa. Rispetto per i morti, rispetto per la nostra città!»

Dello stesso parere i gruppi della Fiorentina: «Con queste poche righe vogliamo esprimere la nostra vicinanza alle famiglie delle vittime del crollo del Ponte Morandi. Il dolore per questa tragedia non richiede che si giochi una partita di calcio, pertanto non aspettiamo la decisione della Lega domenica la tifoseria viola non presenzierà alla trasferta di Genova, a prescindere dal rinvio o meno della partita». Sampdoria-Fiorentina non è l’unica gara che potrebbe non essere disputata. Sabato, giorno nel quale sono in programma Chievo Verona-Juventus alle 18.00 e Lazio-Napoli alle 20.30, si terranno i funerali di stato per le vittime di ponte Morandi. È stato proclamato lutto nazionale e sembra difficile che il campionato possa iniziare. Non da ultimo i tifosi del Genoa hanno dichiarato che non si recheranno allo stadio San Siro per assistere alla partita contro il Milan e potrebbe arrivare la richiesta da parte della società rossoblù di rinviare la gara in programma. Non è da escludere che a questo punto la Lega Serie A, a prescindere dalle logiche televisive, decida per un rinvio integrale della prima giornata in segno di rispetto per le vittime di ponte Morandi.

Articolo precedente
Doveri SampdoriaSampdoria-Fiorentina, arbitra Doveri: con lui la delusione di Milano
Prossimo articolo
ferrero sampdoriaLa battaglia di Ferrero: «Sto chiamando i presidenti. La Juve non gioca»