Sampdoria-Fiorentina, le pagelle: tracollo blucerchiato, non si salva nessuno

© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria-Fiorentina, le pagelle: totale tracollo dei blucerchiati di Claudio Ranieri. Non si salva nessuno dalla gara di Marassi

Audero 5 – Non era neanche tra i peggiori, considerato che è stato a un passo dal parare il primo rigore di Vlahovic. Compromette la sua prestazione col gravissimo errore che regala la doppietta all’attaccante viola.

Bereszynski 4.5 – Distratto, si fa sempre superare dai diretti avversari. Non fa altro che naufragare insieme al resto del reparto difensivo blucerchiato.

Colley 4.5 – Prestazione horror del centrale. Gli attaccanti della Fiorentina lo ammattiscono e, inoltre, spreca due buonissime occasioni sul finale del primo tempo che avrebbero potuto riaprire la partita e regalare un minimo di speranza.

Tonelli 5.5 – Certamente è il più positivo della retroguardia. Fa quel che può, ma non è per nulla aiutato dai colleghi di reparto. Vicino anche al gol: solo un miracolo di Dragowski gli nega la soddisfazione.

Murru 4.5 – Nella settimana del suo rinnovo contrattuale il terzino incappa in una prestazione pessima. Fievole la marcatura su Vlahovic in occasione dello svantaggio, poi al minuto 39 lascia il campo per doppia ammonizione.

Thorsby 5 – Sua la prima macchia giornaliera, col goffo autogol che punisce la Sampdoria. Nei 45 minuti in cui è in campo non riesce a rialzare la china, tant’è che Ranieri lo lascia nello spogliatoio. (Dal 1′ st Jankto 5 – Buttato nella mischia nel momento peggiore della gara, non cambia il copione con lui in campo).

Bertolacci 5 – Poche idee e poco dinamismo in regia. Preferito inizialmente a Vieira, il centrocampista romano non riesce a dare il giusto apporto in mediana. La sua gara dura solamente 45 giri d’orologio. (Dal 1′ st Vieira 5 – Ranieri prova a dare maggior smalto al centrocampo col suo ingresso senza riuscire nell’obiettivo).

Linetty 5 – In balia degli avversari, non riesce né a fare filtro in mezzo al campo né a creare qualcosa di positivo in zona offensiva.

Ramirez 5 – Partita impalpabile dell’uruguaiano, che non conferma minimamente quanto fatto vedere la settimana scorsa contro il Torino. Goffo l’intervento che causa il primo rigore in favore della Fiorentina, da quel momento si innervosisce e scompare dal campo. (Dal 22′ st Depaoli s.v. – Entra in campo a partita già ampiamente conclusa dal punto di vista del risultato).

Gabbiadini 5.5 – Era partito anche in maniera propositiva nei primissimi minuti di gioco, ma scompare dal campo in breve tempo per poi rimettere la testa fuori dal guscio a pochi secondi dallo scadere, momento in cui realizza la rete della bandiera.

Quagliarella 4.5 – Inesistente per tutto l’arco dei 90 minuti. Non riesce a essere incisivo né ad aiutare la squadra a guadagnare campo. Spreca una ghiottissima occasione che avrebbe potuto riaprire la partita.