Connettiti con noi

Hanno Detto

Lo scrittore: «Sampdoria? La cosa più bella è questa»

Pubblicato

su

Lo scrittore e tifoso blucerchiato Puppo ha celebrato la salvezza della Sampdoria in Serie A: le sue dichiarazioni

Lo scrittore Maurizio Puppo ha celebrato la salvezza della Sampdoria in Serie A. Ecco le sue dichiarazioni pubblicate su Facebook dopo la vittoria dei blucerchiati sulla Fiorentina.

POST SOCIAL – «La cosa più bella è questa. Negli ultimi anni avevo avuto a tratti la sensazione di una china irreversibile, il sentimento di una progressiva rarefazione e scomparsa della nostra comunità. La figura indecente che usurpava il ruolo di presidente, la conseguente disaffezione dovuta non certo ai risultati (avevamo passato momenti ben peggiori) ma alla perdita di ogni identità. Vedere Marassi pieno di gente, a un orario indecente, per una salvezza ottenuta a due giornate dalla fine, e in una situazione societaria precaria, senza certezze, è la cosa più bella. Oggi c’era più o meno lo stesso pubblico di Sampdoria-Palermo del 2011, la giornata della retrocessione di quel campionato atroce. E senza nessuna nuova proprietà da ingraziarsi. Ci sarà da lottare, il futuro è da costruire, ma siamo ancora vivi, non ci siamo perduti».