Connettiti con noi

Hanno Detto

Rossini: «La Sampdoria è tutto. Un sogno indossare questa maglia»

Pubblicato

su

Jonathan Rossini, calciatore della Sampdoria Futsal, ha raccontato la scelta di vestire nuovamente i colori blucerchiati

Jonathan Rossini, calciatore della Sampdoria Futsal, ha raccontato la scelta di vestire nuovamente i colori blucerchiati. Le sue dichiarazioni ai microfoni di tuttomercatoweb.com.

SAMPDORIA FUTSAL – «È capitato tutto all’improvviso. Ero a casa mia, avevo finito la stagione in Serie D con la Lavagnese e mi è arrivata la chiamata del direttore generale Mino Paoletti e mi ha informato che il CDM Futsal stava facendo una partnership con la Sampdoria e se avessi voluto avrei potuto difendere i colori blucerchiati. Immagina la gioia, per me la Samp è tutto: ne ho difeso i colori, mia moglie è genovese e ho due bambini nati a Genova. Indossare di nuovo questa maglia è un sogno. E per questo ringrazio il presidente Matteo Fortuna, che da sampdoriano tifosissimo mi conosceva e ha voluto puntare su di me».

SCELTA – «Per necessità mie personali ho avuto l’esigenza di stare in Liguria, a Genova e ho cominciato per questo a scendere di categoria, pur di avvicinarmi a casa. In Liguria però ci sono poche realtà, poche società professionistiche. Negli ultimi anni ho giocato in Serie D e a un certo punto ho sentito la necessità di nuovi stimoli, perché ammetto che ne avevo persi un po’ e la chiamata della Samp Futsal è giunta nel momento opportuno».