Connettiti con noi

Hanno Detto

Ranieri: «Addio inevitabile. Volevo essere degno della Sampdoria»

Pubblicato

su

Claudio Ranieri, allenatore della Sampdoria, ha parlato ai microfoni di DAZN al termine del match vinto contro il Parma

Claudio Ranieri, allenatore della Sampdoria, ha parlato ai microfoni di DAZN al termine del match vinto contro il Parma. Le sue dichiarazioni.

OBIETTIVO RAGGIUNTO – «Ho chiesto più volte ai ragazzi di arrivare a quota 52 punti. Non volevo che la squadra si sedesse e non facesse fino in fondo il suo lavoro. Sono contento, i ragazzi mi hanno seguito fino alla fine».

ATTEGGIAMENTO IN PANCHINA – «È il mio modo di condurre il gruppo. Ho sempre cercato di stimolare i ragazzi. Anche loro sono contenti della prestazione. Purtroppo non ho potuto salutare i tifosi. Li ho conosciuti poco, ma ho capito che si tratta di una tifoseria meravigliosa. Mi è dispiaciuto non poterli abbracciare. Volevo essere degno di questa squadra e di questa società».

ADDIO – «Non c’erano alternative all’addio. Adesso vedremo. Un po’ di vacanza e poi chi vivrà vedrà. Io ho ancora tanta voglia di lavorare».