Sampdoria-Genoa, le probabili formazioni: un dubbio per Giampaolo

© foto Valentina Martini

Le probabili formazioni di Sampdoria-Genoa: per Giampaolo formazione classica e un dubbio soltanto, Ballardini va sul sicuro

Ormai ci siamo, questa sera si giocherà il Derby della Lanterna: una partita aspettata da tutta la città e che rimette in palio, dopo la stracittadina di novembre, la supremazia in città e il diritto-dovere allo sfottò nei confronti dell’avversario perdente. Nessuno vuole uscire sconfitto da una gara del genere, meno che mai i due allenatori di Samp e Genoa, le cui dichiarazioni nelle conferenze di ieri non hanno dato indizi sui giocatori che scenderanno in campo dall’inizio. Vediamo dunque quali potrebbero essere gli schieramenti delle due squadre, iniziando dal Genoa: 3-5-2 con Biraschi, Spolli e Zukanovic davanti a Perin; a centrocampo agiranno sulle corsie esterne Lazovic e Laxalt , mentre internamente agiranno Bertolacci in cabina di regia con Hiljemark e Rigoni. In attacco Pandev giocherà dietro a Lapadula.

Per quanto riguarda invece la Sampdoria, in porta ci sarà naturalmente Viviano, protetto dalla solita linea difensiva a quattro: Bereszynski, Silvestre, Ferrari e Murru. Pochi dubbi anche a centrocampo per Giampaolo, che ritrova Torreira in regia; vicino all’uruguagio ci saranno Linetty e Praet per dare dinamismo, intensità e qualità alla manovra. Il vero, grande interrogativo della vigilia riguarda la trequarti: Caprari, che si è sbloccato a Bergamo, o Ramirez, che è entrato proprio contro i nerazzurri e ha giocato un’ottima partita? L’esperienza dell’ex Southampton, per gare di questo tipo, potrebbe avvicinarlo alla maglia da titolare. In avanti, accanto all’inamovibile Zapata, dovrebbe poi ritrovare il campo Quagliarella dopo lo stop precauzionale di martedì.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Murru; Linetty, Torreira, Praet; Ramirez; Zapata, Quagliarella. Allenatore: Giampaolo

GENOA (3-5-2): Perin; Biraschi, Spolli, Zukanovic; Lazovic, Rigoni, Bertolacci, Hiljemark, Laxalt; Pandev, Lapadula. Allenatore: Ballardini

Articolo precedente
djuricic sampdoriaSamp, senti De Zerbi: «Djuricic è da top club»
Prossimo articolo
Sampdoria-Genoa, le quote: regna il più assoluto equilibrio