Sampdoria Genoa, Repice: «Il derby di Genova non ha eguali»

live Sampdoria sciortino newsletter
© foto www.imagephotoagency.it

Francesco Repice, voce di Radio Rai Sport, racconterà Sampdoria Genoa in diretta: «Cercherò di emozionare»

Francesco Repice, voce di Radio Rai Sport, racconterà Sampdoria Genoa. Il commento in vista del derby della Lanterna sulle pagine de Il Secolo XIX.

SENZA TIFOSI – «La partita è una catena di emozioni in cui il pubblico, in particolare quello delle due gradinate di Genova, ha un ruolo attivo. Con tutto quel calore anche raccontare la sfida è più emozionante. Il senso è che quando ti emozioni, trasmetti meglio le emozioni. Senza pubblico è più difficile».

EMOZIONI – «Penserò alle migliaia di persone di Genova e della Liguria che ti ascoltano e pregano in quel momento. Il derby di Genova, come quello di Roma, in fatto di passione non ha pari in Italia e senti quasi il respiro dei tifosi delle due squadre che ti sentono e sperano. È qualcosa di eccitante e bellissimo a cui non ci si abitua mai»

CAMPIONATO – «Bisogna capire cosa si intende per belli. Diciamo la verità al tifoso interessa che vinca la propria squadra più che una certa bellezza del gioco, è normale ed è così dappertutto. A questo proposito se posso permettermi stanotte non dormivo e ho pensato a una cosa preparandomi mentalmente al derby e in generale a questo campionato così anomalo. Ragionavo su questo: avete presente cosa ha vinto Ranieri con il Leicester? La Premier, da super sfavorito. Ebbene, io dico che questo matto campionato schiavo del Covid e senza pubblico lo vincerà la squadra che sarà difendersi meglio delle altre e non quella più forte o con qualità migliore»