Sampdoria, gli stipendi dei difensori se la Serie A riparte

stipendi Sampdoria
© foto Mg Genova 03/02/2020 - campionato di calcio serie A / Sampdoria-Napoli / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: Matteo Politano-Omar Colley

La Sampdoria potrebbe tagliare lo stipendio di due mesi ai calciatori: le cifre lorde che percepirebbero i difensori blucerchiati – FOTO

GLI STIPENDI DEI DIFENSORI SE LA SERIE A NON RIPARTE

Prosegue il dialogo in casa Sampdoria sul taglio agli stipendi dei calciatori, per fronteggiare le perdite economiche del club dovute all’emergenza Coronavirus durante il periodo di sospensione della Serie A.

L’eventuale riduzione dei compensi per due o quattro mesi (in base alla ripresa del campionato) garantirebbe alla società blucerchiata un ritorno finanziario in assenza di entrate da sponsor e diritti televisivi. Ecco, dunque, quali sarebbero le cifre lorde percepite annualmente dai difensori blucerchiati annullando gli emolumenti di marzo e aprile.

1. Omar Colley (990mila euro)

2. Lorenzo Tonelli (937mila euro)

3. Nicola Murru (625mila euro)

4. Alex Ferrari (479mila euro)

5. Bartosz Bereszynski (479mila euro)

6. Julian Chabot (417mila euro)

7. Fabio Depaoli (364mila euro)

8. Tommaso Augello (259mila euro)