Sampdoria ai box, l’esperto: «Il fisico non accusa, ma la testa…»

sampdoria ranieri
© foto Db Torino 08/02/2020 - campionato di calcio serie A / Torino-Sampdoria / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Claudio Ranieri

Sampdoria senza partite ufficiali dal 16 febbraio, parla Pincolini: «Il fisico non accusa, ma viene toccata la concentrazione»

I rinvii derivati dall’emergenza Coronavirus hanno fatto sì che la Sampdoria non scendesse in campo per diverse settimane. Ai microfoni de Il Secolo XIX ha parlato l’esperto Vincenzo Pincolini, attuale preparatore atletico della Nazionale Under21.

Ecco le sue dichiarazioni sulla curiosa situazione che i blucerchiati stanno vivendo: «Sotto il profilo della preparazione fisica non giocare una partita ufficiale per tre settimane non comporta grossi problemi. Anzi, qualche giocatore che non è al meglio o che sta magari recuperando da qualche noia potrebbe anche trarne un vantaggio. Però questi rinvii consecutivi possono andare a toccare il piano della concentrazione. Il calcio professionistico ad alto livello, come la Serie A, si compone di tanti dettagli. Ognuno con il suo peso. Uno di questi è costituito, sembra banale a dirlo, dalla routine. Che adesso è stata spezzata».