Sampdoria-Juventus 3-2, la moviola: c’è rigore su Costa

strinic sampdoria
© foto Valentina Martini

Sampdoria-Juventus, Serie A 2017/2018: tutti gli episodi del match analizzati in diretta

Manco poco al fischio d’inizio di Sampdoria-Juventus, gara che deciderà molto del cammino di entrambe le formazioni in campionato. A soli 8 punti di distanza – e i blucerchiati hanno disputato anche una partita in meno – le due squadre si affrontano quasi da dirette concorrenti, seppur con obiettivi reali diversi. Il cammino di Quagliarella e compagni verso l’Europa League passa anche e soprattutto da qui: al “Ferraris” dirige l’arbitro Guida di Torre Annunziata, coadiuvato dagli assistenti Preti di Mantova e Carbone di Napoli. Ecco la moviola in diretta di tutti gli episodi dubbi del match.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA MOVIOLA! 
CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI SAMPDORIA-JUVENTUS!

Sampdoria-Juventus, la moviola: gli episodi del secondo tempo in diretta

45’+5′ Ultima azione per la Juventus: Higuain si dispera perché pescato in offside, ma la chiamata è giusta. La partita finisce sul 3-2 per la Sampdoria!

44′ Calcio di rigore assegnato alla Juventus! Strinic perde palla in area, ma poi la recupera: nel tentativo di spazzare il pallone, però, prende prima il piede di Douglas Costa e Guida indica il dischetto fra le proteste generali. Il brasiliano è stato furbo a cercare il contatto con il piede e, dai replay, sembra quasi anticipare la caduta qualche frazione di secondo prima che Strinic lo tocchi, ma a velocità normale gli estremi per un penalty sembrano esserci

33′ 3-0 Sampdoria! La posizione di Quagliarella, autore dell’assist per il gol di Ferrari, è regolare, al contrario di quanto lamentato dai giocatori della Juventus

29′ Linetty abbatte da dietro Dybala: sacrosanta l’ammonizione

19′ Asamoah sbarra la strada a Ramirez, che si era allungato troppo il pallone: il trequartista blucerchiato vorrebbe il fallo, ma Guida non segnala nulla. Decisione giusta dell’arbitro, il contatto era ai limiti

17′ Anche Khedira si prende il giallo per aver trattenuto vistosamente Ramirez e aver negato alla Sampdoria il contropiede

14′ Ammonito Rugani per un fallo netto su Zapata, che stava girandosi e ripartendo palla al piede

13′ Altro calcio di rigore reclamato dalla Juventus per un contatto di Ferrari su Bernardeschi

9′ Quagliarella entra duro su Mandzukic e viene ammonito: sanzione giusta, ma evitabile da parte dell’esperto attaccante della Samp

6′ La Sampdoria passa in vantaggio con Zapata: nonostante un batti e ribatti in area di rigore con contrasti regolari,l’azione che porta all’1-0 blucerchiato è pulita

1′ La Juventus parte subito aggressiva: Asamoah aggancia e travolge Barreto nel tentativo di fermare l’azione blucerchiata

Sampdoria-Juventus, la moviola: gli episodi del primo tempo in diretta

45’+2′ Il primo tempo si chiude in polemica! La Juventus reclama un altro calcio di rigore per un sospetto tocco di mano in area di Strinic: dai replay, però, si vede chiaramente che il difensore della Sampdoria tiene il braccio attaccato al corpo e, al momento del tiro di Cuadrado, sposta la mano per non toccare il pallone

39′ Pestone di Bernardeschi sulla caviglia di Torreira: il mediano rimane a terra dolorante

35′ Sgambetto di Strinic su Cuadrado: il terzino blucerchiato patisce le incursioni del colombiano

33′ Mandzukic reclama un calcio di rigore, ma Guida non lo ascolta neanche: le lamentale sono infondate, nessun contatto in area fra Ferrari e il croato

31′ Incredibile vista di Guida e dei suoi assistenti! Cuadrado calcia in porta da due passi, ma centra in pieno Viviano che si oppone. Tuttavia, non viene assegnato il corner alla Juventus, bensì la rimessa dal fondo alla Sampdoria

30′ Vistosa trattenuta di Lichsteiner su Zapata, che mette a terra con eleganza il pallone rinviato da Viviano

27′ Praet non ce la fa ed è costretto a chiedere il cambio: troppo dolore per l’intervento subìto da Lichesteiner

26′ Lancio lungo per Higuain, ma il guardalinee alza immediatamente la bandierina: nonostante il gioco fermo, l’argentino continua ad avanzare verso la porta, salta Viviano e mette il pallone in rete

16′ Cuadrado si invola verso la porta sulla corsia di destra, ma è partito in fuorigioco: l’arbitro ferma tutto

14′ Lichsteiner entra in tackle su Praet: fallo non sanzionato, ma il cartellino giallo sarebbe stato quasi inevitabile

13′ Bernardeschi allunga la gamba per murare il passaggio di Strinic, ma nel mentre travolge anche il difensore: fallo non cattivo e involontario, ma è proprio in questa occasione che l’arbitro estrae il primo cartellino giallo del match, punendo in modo eccessivo l’attaccante della Juventus

9′ E’ di nuovo Pjanic a fare fallo, questa volta su Zapata e in maniera meno aggressiva: lo slalom del colombiano lo ubriaca e il centrocampista bianconero è costretto ad atterrarlo per levargli il pallone

7′ Pjanic, in scivolata su Torreira, punta dritto alle gambe dell’uruguayano, che cade a terra: Guida non sanziona neanche il fallo, che sarebbe stato da ammonizione

5′ Chiamata ineccepibile del guardalinee: Khedira è servito da Pjanic, ma la sua posizione non è regolare

3′ Chiellini entra duro da dietro su Quagliarella e ferma una pericolosa ripartenza: il cartellino giallo non sarebbe stato inopportuno, ma Guida ha preferito non iniziare ad ammonire dopo così poco tempo