Connettiti con noi

News

Pagelle Sampdoria-Juventus: San Audero e Leris-show. Bene Colley, macchia Augello

Pubblicato

su

Pagelle Sampdoria-Juventus: i voti ai calciatori blucerchiati al termine del match contro la squadra bianconera

Audero 7,5 – Il portiere dimostra di essere in giornata con la parata decisiva su Cuadrado, nel primo tempo. Dice no a Kostic in due occasioni: la prima deviata da Ferrari, la seconda – in pieno recupero – su un tiro a botta sicura respinto sulla linea di porta.

Bereszynski 6,5 – Il polacco indossa con onore la fascia di capitano. Eccetto una scivolata un po’ avventata su una delle solite incursioni di Kostic, Beres regge bene il confronto con il serbo.

Ferrari 6,5 – Partita ordinata senza sbavature. Il centrale ex Bologna si conferma, ancora una volta, punto fermo della difesa blucerchiata.

Colley 7 – Un incubo. Non per i tifosi della Sampdoria, ovviamente, ma per Vlahovic: l’attaccante della Juventus non fa vita contro il gambiano.

Augello 5,5 – La valutazione sarebbe sufficiente se solo non fosse per quell’errore commesso nel primo tempo. Il terzino sbaglia uno stop elementare e spiana la strada a Cuadrado (dal 72′ Murru sv).

Vieira 6,5 – Il centrocampista inglese fa due su due e ripete la buona prestazione offerta contro l’Atalanta. Più del compitino, come testimoniato dal contrasto che impedisce a Vlahovic di concludere a rete (dal 78′ Depaoli sv).

Leris 7 – Uno dei migliori in campo, senza dubbio. Il francese sfiora il gol all’inizio del primo tempo colpendo la traversa e ridicolizza Alex Sandro, fino a quando il brasiliano rimane in campo.

Rincon 6,5 – Solo i crampi lo fermano. Il venezuelano fa tanto lavoro sporco e aggiunge sostanza al centrocampo doriano (dal 68′ Verre 6 – Entra bene e non sfigura).

Sabiri 7 – È sempre attivo sul fronte offensivo del campo, inventa e fa divertire. Avrebbe meritato qualcosa in più dal punto di vista personale.

Djuricic 6,5 – La condizione fisica cresce e le giocate sono più pulite. Tanta gamba sulla corsia sinistra (dal 72′ Villar 6 – Debutta con la maglia blucerchiata. Deve prendere le misure).

Caputo 5,5 – Tocca pochissimi palloni e non trova il guizzo per impensierire la retroguardia bianconera (dal 78′ Quagliarella 6 – Subito pericoloso con un tocco davanti a Perin che potrebbe diventare una magia, ma resta solamente un sogno incompiuto).

Sampdoria News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 44 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a U.C. Sampdoria S.p.A. Il marchio Sampdoria è di esclusiva proprietà di U.C. Sampdoria S.p.A.