Connettiti con noi

News

Da La Gumina a Torregrossa, più spazio alle riserve: il punto

Francesca Faralli

Pubblicato

su

Sampdoria, più spazio alle riserve nel finale di campionato: il destino di Antonino La Gumina ed Ernesto Torregrossa in Serie A

Il poco incisivo ingresso di Keita Balde contro il Milan ha portato come corollario diverse discussioni, tra i tifosi della Sampdoria, sul futuro dell’attaccante e sulle alternative che Claudio Ranieri avrebbe potuto utilizzare contro i rossoneri. Diversi sono stati i commenti social che hanno tirato in ballo le riserve, da Antonino La Gumina (il commento più gettonato: «Almeno avrebbe tenuto il pallone, combattendo») a Ernesto Torregrossa (il commento generale: «Speriamo torni presto dall’infortunio, deve diventare il primo cambio in attacco»).

Il destino dei due attaccanti della Sampdoria, per il finale di stagione, non è ancora chiaro. La Gumina ha sommato 206 minuti nel girone di andata (in sei partite) e solo 61 minuti in quello di ritorno (nella sola gara contro l’Atalanta). Torregrossa ha disputato cinque partite per un totale di 156 minuti, prima di infortunarsi al soleo. Se per l’ex Brescia tutto dipenderà dal recupero dall’infortunio (ha già saltato AtalantaCagliariGenoaBologna, Torino Milan), il secondo, per il momento, non sembra rientrare nei piani di Ranieri a meno che non serva far riposare Fabio Quagliarella.

Advertisement